Reato l’immigrazione clandestina ? Si, perché io so.


Reato l’immigrazione clandestina ? Si, perché io so.

Io so che é l’unico modo per scoraggiare, non incentivare migliaia e migliaia di esseri umani a mettersi nelle mani di trafficanti di schiavi, criminali della peggior specie. Perché so che é l’unico modo per far crollare il business per questi esseri spregevoli che da ogni angolo del mondo fanno montagne di denaro sulla pelle di povera gente. Perché so quello che questa povera gente paga (e non solo in termini di denaro ma anche di violenze di ogni genere che devono subire, stupri compresi per le donne, tutto compreso come in un viaggio vacanze all inclusive).

Perché so che la condizione di clandestinità é una (non l’unica, ma certamente rilevante) delle condizioni che garantiscono impunità a orde di veri e propri barbari, predoni di ogni genere, trafficanti e spacciatori di droga, sfruttatori di prostitute e altre mille piccole e grandi cose. Perché so che gli enormi capitali che guadagnano con tutte queste e altre attività criminali li reinvestono in attività “lecite” nei loro Paesi di provenienza. Perché so che non c’é e non può esserci altro modo per limitare, arginare, il fenomeno non dell’immigrazione ma della migrazione verso l’Italia di vere e proprie orde di barbari criminali tanto violenti quanto astuti se non sbatterli in galera e tenerceli a lungo. Perché so che a causa di questi pagano i migliori, quelli che davvero cercano una svolta nella propria vita, una svolta positiva.

IO LO SO !!! PERCHE’ LO VEDO COI MIEI OCCHI DA MOLTI ANNI !!!

Come so che i clandestini, buoni o cattivi che siano, sono un bel business per certi avvocati privi di scrupoli e di etica professionale. Capisco perché la lobby si preoccupa e si oppone. E mi preoccupo.

So che i clandestini sono un bel business per certi italiani che affittano case a 600 euro a persona e in 35 mq. ce ne mettono dentro tanti quanti bastano per garantirsi un bel conto in banca.

Le vostre case devono essere confiscate seduta stante, senza possibilità di appello.

So che quelli che dicono che per le badanti occorre trovare una soluzione differenziata mentono sapendo di mentire, proprio come quelli che sbraitano e si agitano dicendo che c’é bisogno di manodopera per quei lavori che gli italiani non vogliono fare.

Bugiardi ! Siete bugiardi !

IO LO SO che sono solo pretesti, IO LO SO che certi imprenditori italiani preferiscono la manodopera a basso costo, cioé zero.

IO VI HO VISTI. IO VI VEDO !

E vedo, sento l’ipocrisia della politica che non sa o, peggio, non vuole guardare in faccia la realtà perché alla fine é sempre l’argéant qui faìt la guérre.

(Salvatore Baiocchi, Poliziotto)