POLIZIOTTI.IT Anno X


POLIZIOTTI.IT Anno X

A distanza di un mese le nostre impressioni su un appuntamento importante
che speriamo di poter ripetere insieme a voi tutti

Anno “X” , con questo lo slogan ci siamo ritrovati per festeggiare il decimo anno di presenza sul web di Poliziotti.it . Una festa fortemente voluta, che ci ha regalato emozioni inaspettate e gratificazioni fuori da ogni immaginazione. La lunga lettera di un appassionato e molto attento lettore ha fatto da presentazione del nostro sito/forum, il Dott. Alberto Piatti ci ha regalato una descrizione pressochè perfetta dei nostri intenti, delle nostre emozioni e del nostro lavoro di questi anni. Certamente inaspettata ma immensamente gradita la risposta del nostro Capo Dott. MANGANELLI che pur non potendo essere presente fisicamente ci ha regalato l’emozione di avere con noi un grande Poliziotto e soprattutto una grande persona, il Questore di Perugia Sandro FEDERICO.
Per noi organizzatori è stato un momento emozionante che ricorderemo per il resto dei nostri giorni, incontrare i numerosi amici del forum che si sono sottoposti a lunghe e faticose trasferte pur di arrivare ed assistere al Convegno.
In un contorno perfetto, in una sintonia quasi irreale di natura e tradizione, sotto un pallido sole di primavera che riscaldava e illuminava il prezioso Relais San Clemente è così iniziato il primo Convegno di Poliziotti.it.
La conduzione affidata ad un professionista attento e preparato come il Dott. Alvaro FIORUCCI è subito entrata nel vivo. Il suo acume giornalistico ha immediatamente colto nel segno ben comprendendo la natura spontanea e obiettiva del sito e del forum.
Dopo una breve introduzione sulla storia del sito e le varie vicissitudini incontrate alla sua nascita, l’argomento è entrato subito nel vivo.
Il sito Poliziotti.it nasce infatti libero da vincoli di qualsiasi genere, nessuna dipendenza dai tantissimi sindacati che compongono il panorama Polizia di Stato, nessuna dipendenza dal Ministero e quindi istituzionale, se non quella dovuta per il rispetto e l’amore che ci lega verso la nostra Polizia di Stato.
Questa nostra indipendenza certamente non ci ha aiutato e in fondo non ci aiuta oggi in questa sala per quanto concerne la presenza di testate giornalistiche regionali o nazionali. Non avere “amici” in fondo vuol dire non avere una voce importante che “merita di essere ascoltata”. Ma noi la voce ce l’abbiamo e non abbiamo mai smesso di usarla, la voce di ogni singolo poliziotto e di ogni singolo cittadino, peggio è per chi non ha orecchie per sentire !
Subito la questione è giunta su un argomento molto importante e vitale che in questi ultimi anni ha avuto il sopravvento, sia sul forum che ovviamente sulla cronaca nazionale. La destrutturazione della Polizia di Stato, il falso mito della Polizia Locale come panacea di tutti i mali, l’ascensionismo di Sindaci Sceriffi e Assessori “Rambo” , il federalismo come soluzione di tutti mali !
Tutte cose che non hanno alcuna attinenza con la Sicurezza reale ma solo con una politica scellerata e per niente attenta alle vere esigenze dei cittadini e dei poliziotti, e soprattutto ampiamente disinteressata a risolvere i problemi quotidiani che attanagliano i cittadini che alla fine sempre di più si ritrovano sul forum a cercare di capire il “perchè” le cose non vanno pensando di trovare i propri antagonisti ai loro problemi, scoprendo invece una realtà ben diversa da come viene dipinta dagli stessi media che troppe volte “Non hanno orecchie per sentire” !
Si è evidenziato come i numeri di contatti al sito/forum siano cresciuti negli anni fino a moltiplicarsi in modo esponenziale , in particolare nei momenti di maggior tensione sociale, nei momenti in cui la cronaca ci metteva alla prova con eventi spesso infausti e tragici. Tutto questo sottolineando come piano piano l’importanza di questa presenza sul web crescesse con il tempo, fino a diventare un punto di riferimento importante per tutti coloro che avessero il desiderio di capire e/o criticare l’operato delle forze dell’ordine.
Si è sottolineata la necessità di far comprendere la particolarità di questo lavoro, la complessità delle norme alla quali dobbiamo sottostare, e con le quali dobbiamo sempre operare, la mancanza di una sufficiente informazione per il cittadino sul lavoro degli uomini della Polizia di Stato e delle Forze dell’Ordine in generale. La necessità di avere una preparazione maggiore per comunicare con il cittadino, di avere un aggiornamento continuo e attinente con i tempi che si vivono.
Il sito/forum ha avuto il suo spazio perché è andato a colmare un vuoto, quello che esiste indiscutibilmente tra Poliziotti e Cittadini, un vuoto che non deve esserci, perché i vuoti sono sempre uno spazio pericoloso per chi non ha buone intenzioni.
Il Convegno si è infine concluso con le emozionanti esperienze di una persona che alla Polizia di Stato ha dato tutto se stesso e anche oltre, che raccontando singoli episodi ha sottolineato i valori e gli ideali e le motivazioni che hanno cresciuto e forgiato tanti di noi e che noi oggi abbiamo l’obbligo e il dovere di conservare e di tramandare a chi verrà dopo di noi.

Commenta nel forum QUI

Poliziotti.it – 02.06.2011