Leggi e d’intorni



(di Francesco Scinìa, ViceQuestore Aggiunto della Polizia di Stato) Il diritto di difendersi è universalmente riconosciuto, fin dalle origini dell’Uomo, trovando la sua radice nell’istinto di conservazione e di autotutela da agenti esterni, naturali o umani. Nell’antica Roma, all’aggredito era sempre permesso respingere la violenza con la forza (vim vi […]

La “nuova” legittima difesa. Luoghi comuni e mistificazioni