AutoreTopic: Un baratro tra poliziotti e cittadini. Di chi è la colpa?  (Letto 4389 volte)


postman78

  • Visitatore
« Risposta #25 il: 05 Agosto 2011, 16:05:11 »
Intanto sei vigili per una persona inerte ???
E' un abuso ???? Pensare una cosa del genere è pura FOLLIA!
La superiorità numerica ampia è solo che un vantaggio per tutti, perchè se gli viene la fantasia di reagire (ciclista o non ciclista - poverino!-)  è meno probabile che qualcuno si faccia male da una parte e dall'altra perchè poi sul corpo a corpo, guarda caso, qualcuno andrà a contare quanti pugni e calci potevano essere dati e quanti invece hanno travalicato...perch è poi in tribunale sono tutti capaci di sentenziare quale doveva o poteva essere la giusta forza da usare per portarlo via!!!
Sei persone contro una significa quelle che avete visto: una volta messo al muro anche se reagisce ha poco da muoversi, altro che abuso di potere, quella si chiama eccessiva tutela dell'incolumità del singolo cittadino.
In Inghilterra o negli Stati Uniti sarebbe bastato anche solo un poliziotto, con conseguente beneficio economico per la collettività, prova a rivoltarti contro un tutore dell'ordine in qualche altre democraticissimo paese e vedi se non ti fai tre anni di carcere vero !?!?
Ma quale abuso ??
Qui l'unico abuso è stato aver abusato della pazienza di quei vigili che sono stati assolutamente serafici e meticolosi nel non far degenerare la situazione!!!  [54]

giacal

  • Visitatore
« Risposta #26 il: 05 Agosto 2011, 16:27:46 »
Vedo il video e mi viene in mente il proverbio: "Can che abbaia non morde!"
Insomma, dai.... Il "dagli all'untore!" di manzoniana memoria è lo sport preferito del cittadino-italiota-medio: egli sa benissimo che otterrà il duplice risultato di una risonanza mediatica forte e di un'altrettanto forte sobillazione dei presenti; sa inoltre che il rappresentante delle Forze dell'Ordine non può reagire nei suoi confronti in alcuna maniera, nè verbale nè tantomeno fisica. Quindi ogni volta il tutto si trasforma nel solito teatrino delle comparsate dove ognuno recita il proprio ruolo: c'è sempre il "leguleio-sapientino" con la sua frase "questo è un abuso! questi non sanno davvero cosa rischiano!"; c'è poi il "decerebrato-monoverbo" che insulta con un parossistico "Bastardi, Bastardi!" ripetuto fino allo sfinimento; c'è inoltre il più compassato "pensionato-le-ho-viste-tutte" che distribuisce urbi et orbi la sua visione disincantata della vita..... Devo continuare?
E' successa la stessa cosa anche qui da noi circa un mese fa: i vigili hanno cercato di fermare una donna con una bici elettrica che stava percorrendo le corsie riservate al metrobus: questa se ne è strafregata dell'ALT POLIZIA e ha cercato di fare la splendida dandosi alla fuga, non calcolando che i vigili in questione disponevano di due capaci motociclette che hanno avuto facile vittoria sul suo velocipede. Una volta fermata, non vi dico.....

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19059
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #27 il: 05 Agosto 2011, 16:39:09 »
...bè io mi auguro che il video venga sequestrato e i colleghi denuncino la signora che urlava "bastardi", visto che il reato di ingiuria ci sta tutto. Certo sarà iil GDP che deciderà ma avrà le immagini a supporto e magari condannerà la solerte signora al risarcimento del danno a tutti e sei i Vigili.
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline castoro

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 367
« Risposta #28 il: 05 Agosto 2011, 18:29:13 »
prova a rivoltarti contro un tutore dell'ordine in qualche altre democraticissimo paese e vedi se non ti fai tre anni di carcere vero !?!?

[01] Sorrido perché non capisco se i tuoi punti esclamativi e interrogativi sono di piena inca**atura o di inca**ato stupore …

Comunque penso che nei “democraticissimi paesi” cui ti riferisci le cose stiano un po’ cambiando … anche se sì, in GB sono dolori a rivoltarti contro un poliziotto o aggredirlo … il quale però quasi sempre sa mostrare l’altra faccia, se pure tu sei pronto a mostrarla. Se passi col rosso, guai a dire alla pattuglia che ti ferma: ‘no, non è vero, era verde!’ ti sei ripulito. Se però magari provi a essere un tantino remissivo, un po’ più modesto (‘mi scusi, officer, veramente non so come è successo’ … bè allora se non ti trovano ubriaco e non era una situazione ultra pericolosa c’è pure il caso che ti diano una pacca sulla spalla: ‘va bene ma fai attenzione la prossima volta’). In generale quello è un paese dove lo spirito di modestia a livello sociale paga sempre, l’arrogante in società è quasi sempre isolato o punito (gli inglesi – e ce l’ho in famiglia l’esempio - sono tra le persone più arroganti del mondo ma sanno controllarla quest’arroganza) …

E poi resta il fatto della colluttazione: ormai tutti hanno viaggiato, chi è che non è stato a Londra e non s’è trovato il venerdì sera al centro? è tutto un corri corri di agenti che si lanciano di peso con tutto il corpo a dirimere risse, a isolare rompiscatole: è quasi uno spettacolo … È tutto molto più fisico (non che in italia non lo sia, ma lì è più evidente), c’è molto corpo a corpo, quando li vedi sembra che per un attimo si siano spogliati della divisa e facciano mucchio  … sarà per il fatto che la maggior parte dei poliziotti britannici non porta le pistole, al massimo tasers che però hanno cominciato a circolare in gran numero non più di sei sette anni fa …

La colonna infame di cui parla giacal qui sopra è una brutta bestia, sono d’accordo … quel libro bisognerebbe farlo leggere e rileggere nelle scuole, più dei promessi sposi …
« Ultima modifica: 05 Agosto 2011, 18:31:46 da castoro »
"tu non commetti troppi errori", diceva il vecchio maestro al valoroso guerriero, "ma ne commetti, quindi poso guidarti ..."

Offline Urban

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 1020
  • Urban al 13° PCT del NYPD
    • Techmex, Red Hot Chili News!
« Risposta #29 il: 05 Agosto 2011, 21:55:51 »
.....sì, va be' adesso non esagerare dai!

Non sto affatto esagerando, ti riporto fatti che mi sono successi in 13 anni passati per strada, passando dai sedili della volante a quelli della pattuglia della stradale.
Ti capisco, so bene che è difficile da credere perché risulta incredibile anche a chi mi sta vicino tutti i giorni e non fa il mio lavoro, ma qualunque collega di questo forum potrebbe confermarti di essere stato accusato di questi "abusi"...
"Nello Stato democratico la Polizia è al servizio del cittadino". Si ma "al servizio" e non "...a servizio".

Offline giankicop

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 403
« Risposta #30 il: 05 Agosto 2011, 22:05:19 »
ma qualunque collega di questo forum potrebbe confermarti di essere stato accusato di questi "abusi"...

Accusato di questi abusi? più che accusato direi QUERELATO, solo per il fatto di aver fatto il proprio lavoro  [56] [56]... vedremo!!!!

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19059
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #31 il: 06 Agosto 2011, 07:54:44 »
.... [03] [03] [03] confermo!! una volta stavano per denunciarmi per "omicidio" perchè avevo alzato troppo la voce e la moglie dell'indagato si era spaventata ed era morta d'infarto una settimana dopo.... [13] [13]
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

giacal

  • Visitatore
« Risposta #32 il: 06 Agosto 2011, 09:00:10 »
.... [03] [03] [03] confermo!! una volta stavano per denunciarmi per "omicidio" perchè avevo alzato troppo la voce e la moglie dell'indagato si era spaventata ed era morta d'infarto una settimana dopo.... [13] [13]

Beh, conoscendoti non stento a crederlo!!!  [13] [13] [51] [51]

Offline celeste

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3997
« Risposta #33 il: 06 Agosto 2011, 10:58:49 »
Non dubito su ciò che mi dite. Però parlare di venire accusati di un abuso per una richiesta di documento o solo per contestare un'infrazione al Codice della strada, mi pare un po' eccessivo. A me non passerebbe neanche per l'anticamera del cervello. Poi per carità, in giro purtroppo è pieno di gente idiota.

Offline giankicop

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 403
« Risposta #34 il: 06 Agosto 2011, 12:10:23 »
Non dubito su ciò che mi dite. Però parlare di venire accusati di un abuso per una richiesta di documento o solo per contestare un'infrazione al Codice della strada, mi pare un po' eccessivo. A me non passerebbe neanche per l'anticamera del cervello. Poi per carità, in giro purtroppo è pieno di gente idiota.

E invece è realtà. Siamo stati querelati e di conseguenza indagati per il reato previsto dagli artt. 110, 479 c.p. perchè nella qualità di pubblici ufficiali etc,etc... Quindi nomina avvocato ed elezione di domicilio come antipasto, per primo un interrogatorio davanti ai CC della sezione di PG assistito dal mio avvocato difensore, per secondo un confronto ai sensi dell'art.370 cpp davanti sempre agli stessi CC, con il mio avvocato ed il tizio che ci ha querelato... sto aspettando la frutta ed il dolce..... poi alla fine presenterò io il conto. Tutto quanto il menù sopra descritto è stato offerto da un tizio, di professione avvocato, a cui abbiamo ritirato la patente per aver superato in curva ed in corrispondenza di un'intersezione.
Il baratro che esiste tra i cittadini ed i Poliziotti è dovuto anche al fatto che molti disconoscono tutti i rischi del mestiere, credono che quando una volante percorre la strada a 20 Km/h i due sbirri sopra stiano passeggiando, che quando sono fermi al bar per un caffè stiano bivaccando, che quando sono in sei a mettere le manette ad una persona sola stiano abusando e così via.... Ci vorrebbe un bel reality, visto che ormai vanno di moda, con una telecamera a bordo del veicolo di servizio a riprendere tutta la giornata lavorativa di uno sbirro per strada, forse si renderebbero conto chi sono i Poliziotti italiani che tirano avanti una famiglia con 1.500 € al mese nonostante tutte le difficoltà che il lavoro presenta.

Offline Urban

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 1020
  • Urban al 13° PCT del NYPD
    • Techmex, Red Hot Chili News!
« Risposta #35 il: 06 Agosto 2011, 13:42:07 »
Non dubito su ciò che mi dite. Però parlare di venire accusati di un abuso per una richiesta di documento o solo per contestare un'infrazione al Codice della strada, mi pare un po' eccessivo. A me non passerebbe neanche per l'anticamera del cervello. Poi per carità, in giro purtroppo è pieno di gente idiota.

Non più di due settimane fa, fermo amm.vo di tre mesi alla Ferrari senza targa anteriore di un trentenne: "...questo è un abuso di potere, voi non potete togliermi l'unico mezzo che ho per spostarmi..."

Giankicop, purtroppo ci sono passato pure io, nel mio caso, grazie al buon lavoro che avevamo fatto sul posto al momento dell'intervento, è stato archiviato tutto dopo aver presentato la nostra memoria difensiva, però so benissimo che firmare l'elezione di domicilio a "sinistra" da rabbia e frustrazione...   
"Nello Stato democratico la Polizia è al servizio del cittadino". Si ma "al servizio" e non "...a servizio".

Offline celeste

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3997
« Risposta #36 il: 07 Agosto 2011, 15:44:25 »
L'ho detto che in giro c'è gente idiota. Quando hai la sfortuna di imbatterti in certi elementi, non c'è niente da fare, ti devono rompere le scatole e basta. Ti auguro che ti vada tutto bene, e l'avvocato che crede di essere Dio in terra, che se ne vada a quel paese, invece di far perdere tempo e denaro al prossimo senza alcun motivo!

Offline Lupo Solitario

  • Membro Master
  • ****
  • Post: 2506
  • La libertà è anche rispetto,reciproco,con altri..
« Risposta #37 il: 08 Agosto 2011, 12:34:37 »

Sono sempre convinto che il diritto penale e processuale penale in senso lato dovrebbe essere insegnato sin dalle scuole medie inferiori...oltre che al Galateo...ed alla Costituzione italiana. [69] [45] [44] [24]
Fermezza e comprensione altrui non sempre sono inconiugabili...e non è solo filosofia....Conosc enza senza esperienza è mera filosofia;esperienza senza conoscenza è mera ignoranza;l'interazione di entrambi è  viva saggezza.

Offline castoro

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 367
« Risposta #38 il: 08 Agosto 2011, 16:58:22 »

Sono sempre convinto che il diritto penale e processuale penale in senso lato dovrebbe essere insegnato sin dalle scuole medie inferiori...oltre che al Galateo...ed alla Costituzione italiana. [69] [45] [44] [24]

perché no? magari con una play station, un'aula di tribunale, tre quattro persone, chi fa l'accusa, chi la difesa, l'imputato il presidente ... chissà, magari avrebbe successo ...
"tu non commetti troppi errori", diceva il vecchio maestro al valoroso guerriero, "ma ne commetti, quindi poso guidarti ..."

Offline Lupo Solitario

  • Membro Master
  • ****
  • Post: 2506
  • La libertà è anche rispetto,reciproco,con altri..
« Risposta #39 il: 09 Agosto 2011, 09:45:46 »

Sono sempre convinto che il diritto penale e processuale penale in senso lato dovrebbe essere insegnato sin dalle scuole medie inferiori...oltre che al Galateo...ed alla Costituzione italiana. [69] [45] [44] [24]

perché no? magari con una play station, un'aula di tribunale, tre quattro persone, chi fa l'accusa, chi la difesa, l'imputato il presidente ... chissà, magari avrebbe successo ...


La simulazione in aula...presa  in modo soft...ovviamente.. .non sarebbe sbagliata...a fine corso didattico...al terzo anno.
Però significherebbe andare oltre alle conoscenze manualistiche.  [45] [44] [24]
Fermezza e comprensione altrui non sempre sono inconiugabili...e non è solo filosofia....Conosc enza senza esperienza è mera filosofia;esperienza senza conoscenza è mera ignoranza;l'interazione di entrambi è  viva saggezza.