AutoreTopic: Negazione di libertà d'espressione..?  (Letto 1227 volte)


Offline AndreaZ91

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 151
« il: 25 Aprile 2010, 12:50:16 »
Cosa ne pensate di questo fatto..? Mi riferisco a ciò che accade al minuto 2:35...
A prescindere dalla simpatia o meno che possiamo provare per questo personaggio.
Non voglio fare polemica, semplicemente parlarne. Capire perchè è stato fatto.
Napolitano e Berlusconi alla Scala. Fuori contestazioni e proteste
"Soltanto una vita vissuta per gli altri è una vita che vale la pena vivere." (Albert Einstein)

Offline leone17

  • Amministratore
  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3438
« Risposta #1 il: 25 Aprile 2010, 13:03:27 »
non saprei perché è stato fatto, il filmato è spezzettato, non si capisce l'antefatto, nè il fatto, ci saranno stati dei buoni motivi per farlo, la libertà di espressione esiste ed è tutelata, come la libertà di manifestare, il tutto in base a quanto previsto dalla legge, non saprei che altro dirti

Offline Ulysse

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3588
  • FYNG
« Risposta #2 il: 25 Aprile 2010, 19:21:35 »
Vedi Andrea, di queste "situazioni" l'Italia ha riempito le pagine dei giornali ogni qualvolta un esponente politico ha avuto più o meno il coraggio di "andare" contro. Cioè non allinearsi ad una cultura esclusiva di una parte ma ampliare la discussione per poter meglio capire anche in virtù del fatto che fosse completamente "ignorante" in materia. Ciò che la stampa invece ha fatto, sia negli anni passati, sia in quelli attuali è stata solo "mistificare" l'accaduto. Tagliare,montare,incollare era difficilissimo prima ma si faceva bene, figurati adesso con le nuove tecnologie. Personalmente mi sono occupato di una vertenza recente tra operai ed azienda, facendomi arrivare sempre molto tardi a casa ogni giorno fino alla sua conclusione. Ebbene ciò che i miei famigliari vedevano in TV era completamente diverso da quello che sul campo vedevo io visto le domande che mi facevano. Posso garantirti che non stavo certo nelle seconde file ma facevo da "negoziatore" tra le parti al fine di evitare ogni possibile "scontro". Considera che lo scontro poi, non solo non è quello "fisico" a cui molte volte assistiamo, ma quello tra i tavoli quando le parti si incontrano stringendosi le mani sia prima che dopo l'accordo. La delegazione che entra al fine di intavolare la "trattativa" è sempre avvisata prima dall'altro contendente sia per gli esiti sia per il futuro. MA quello che invece si deve dare in "pasto" agli sciocchi è la "manganellata" oppure il gesto dei "soliti" fascisti. Perchè dire a voce alta "guardate ci siamo accordati per una inezia e con una carica dirigenziale per me" non suona bene e non fà lo steso effetto.

Sta a te, se vuoi credere che il bianconiglio esiste e lo stregatto è un felino liberissimo di farlo, se invece sai che Lewis Carroll oltre ad aver scritto "alice nel paese delle meraviglie" era un matematico ed ha scritto trattati sulla logica aritmetica allora hai risposto da solo al tuo quesito.


PS: "questo personaggio" sono il  signor Presidente della Repubblica ed il Presidente del Consiglio, quando non saranno più in carica potrai chiamarli come vuoi, anche stregatto e bianconiglio!!!!! [09] [09]
FYNG

Il Poliziotto vero non è quello delle fiction, il sangue è vero, i proiettili sono veri, le auto si rompono veramente e il dolore è devastante. E per giunta il computer non funziona mai!

Offline AndreaZ91

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 151
« Risposta #3 il: 25 Aprile 2010, 22:33:30 »
Vedi Andrea, di queste "situazioni" l'Italia ha riempito le pagine dei giornali ogni qualvolta un esponente politico ha avuto più o meno il coraggio di "andare" contro. Cioè non allinearsi ad una cultura esclusiva di una parte ma ampliare la discussione per poter meglio capire anche in virtù del fatto che fosse completamente "ignorante" in materia. Ciò che la stampa invece ha fatto, sia negli anni passati, sia in quelli attuali è stata solo "mistificare" l'accaduto. Tagliare,montare,incollare era difficilissimo prima ma si faceva bene, figurati adesso con le nuove tecnologie. Personalmente mi sono occupato di una vertenza recente tra operai ed azienda, facendomi arrivare sempre molto tardi a casa ogni giorno fino alla sua conclusione. Ebbene ciò che i miei famigliari vedevano in TV era completamente diverso da quello che sul campo vedevo io visto le domande che mi facevano. Posso garantirti che non stavo certo nelle seconde file ma facevo da "negoziatore" tra le parti al fine di evitare ogni possibile "scontro". Considera che lo scontro poi, non solo non è quello "fisico" a cui molte volte assistiamo, ma quello tra i tavoli quando le parti si incontrano stringendosi le mani sia prima che dopo l'accordo. La delegazione che entra al fine di intavolare la "trattativa" è sempre avvisata prima dall'altro contendente sia per gli esiti sia per il futuro. MA quello che invece si deve dare in "pasto" agli sciocchi è la "manganellata" oppure il gesto dei "soliti" fascisti. Perchè dire a voce alta "guardate ci siamo accordati per una inezia e con una carica dirigenziale per me" non suona bene e non fà lo steso effetto.

Sta a te, se vuoi credere che il bianconiglio esiste e lo stregatto è un felino liberissimo di farlo, se invece sai che Lewis Carroll oltre ad aver scritto "alice nel paese delle meraviglie" era un matematico ed ha scritto trattati sulla logica aritmetica allora hai risposto da solo al tuo quesito.


PS: "questo personaggio" sono il  signor Presidente della Repubblica ed il Presidente del Consiglio, quando non saranno più in carica potrai chiamarli come vuoi, anche stregatto e bianconiglio!!!!! [09] [09]
Parlando di "personaggio" intendevo Piero Ricca, Ulysse, quello che aveva il megafono! [09] [09]
Grazie mille per la tua risposta, semplice ma estremamente efficace ed incisiva.  
E sinceramente, quello che volevo sentirmi dire  [01]
"Soltanto una vita vissuta per gli altri è una vita che vale la pena vivere." (Albert Einstein)