AutoreTopic: FROSINONE.La Questura del Capoluogo aderisce al progetto ‘Radio radio Doppiavela  (Letto 2035 volte)


Offline G.P.G. 3

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 17065
  • che te guardi...
« il: 03 Settembre 2011, 23:54:12 »
La Questura del Capoluogo aderisce al progetto ‘Radio radio Doppiavela21′, il famoso canale radio usato dalle Volanti 

 3 settembre 2011
I poliziotti di Frosinone su Radio Radio canale “Doppiavela 21”. Anche la Questura di Frosinone, infatti, aderisce al progetto della nota trasmissione radiofonica  Il famoso “canale radio” utilizzato per anni dalle Volanti della Questura di Roma dislocate su tutto il territorio per comunicare con la sala operativa denominato “Doppiavela 21” diventa oggi un programma radiofonico della rete Rado Radio. La notte scorsa dalle ore 23.30 alle ore 03.00, per la prima volta nella provincia, in diretta con la nota trasmissione sono state rese pubbliche le conversazioni via radio. I cittadini comodamente seduti in poltrona o normalmente impegnati in attività lavorative, hanno partecipato seguendo in diretta le normali operazioni svolte durante il servizio notturno dai poliziotti. I radioascoltatori “hanno potuto partecipare” agli interventi delle Volanti e della Polizia Stradale, ai posti di blocco con relativi accertamenti su veicoli e persone,  alle compilazioni di verbali per contravventori al codice della strada, alle verifiche a locali pubblici, ai controlli a persone sottoposte ai vari obblighi personali e arresti domiciliari, nel rispetto della privacy delle persone. Anche in questa iniziativa la Polizia di Stato sostiene l’importanza del concetto di legalità e di prossimità. Sempre più vicini alla gente, sempre più predisposti ad un contatto diretto con il cittadino che, con questa iniziativa è coinvolto a tal punto da essere portato direttamente nella Sala Operativa.

http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/2011/09/03/la-questura-del-capoluogo-aderisce-al-progetto-radio-radio-doppiavela21/
" Impunitas semper ad deteriora invitat "" Non esistono altezze troppo grandi,ma solo ali troppo corte. "

Offline Axel

  • Amministratore
  • Membro Master
  • *****
  • Post: 2385
  • Fermate Disonest'
« Risposta #1 il: 04 Settembre 2011, 11:44:22 »
Scusate non ho capito... Che ennesima minchiata è questa in nome della prossimità???
Cioè un ladro o uno spacciatore potrebbe sintonizzarsi tranquillamente con una normale radio per sapere se qualcuno sta arrivando sul posto per arrestarlo??? Dopo che per anni si sono spesi soldi per gli il sistema cripto fra l'altro?
Ditemi che non è vero... o che mi è sfuggito qualche passaggio...
Una volta che avrete imparato a volare camminando sulla terra guarderete il cielo perchè là siete e là vorrete tornare (Leonardo da Vinci)
Vola solo chi osa farlo (Luis Sepulveda)
Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima. (Einstein)

giacal

  • Visitatore
« Risposta #2 il: 04 Settembre 2011, 12:01:08 »
Citazione
I poliziotti di Frosinone su Radio Radio canale “Doppiavela 21”.

Anche questo è la fine della Polizia......
Complimentissimi all'intelligentone del funzionario-dirigente-prefetto del Ministero che ha autorizzato una simile idiozia....  [56]

Offline harryb

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3221
« Risposta #3 il: 04 Settembre 2011, 12:21:07 »
............Sempre più vicini alla gente, sempre più predisposti ad un contatto diretto con il cittadino........

Sempre più pagliacciate, in nome di un'efficienza che e' un lontano ricordo.
Siamo in Italia, non nel Regno Unito. Qui la gente ti rispetta solo se ti teme. Altro che prossimità...

E poi, giusto per fare il polemico. Come risolvono il problema praivasi? Se una Volante passa dei nominativi, finiscono sulle stereofrequenze?

Povera Polizia di Stato.

Offline Urban

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 1020
  • Urban al 13° PCT del NYPD
    • Techmex, Red Hot Chili News!
« Risposta #4 il: 04 Settembre 2011, 12:47:40 »
E poi, giusto per fare il polemico. Come risolvono il problema praivasi? Se una Volante passa dei nominativi, finiscono sulle stereofrequenze?
Povera Polizia di Stato.
Quello sarebbe il problema minore, a Roma i nominativi si passano su altri canali, credo-spero facciano così anche a Frosinone altrimenti...
"Nello Stato democratico la Polizia è al servizio del cittadino". Si ma "al servizio" e non "...a servizio".

Offline G.P.G. 3

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 17065
  • che te guardi...
« Risposta #5 il: 04 Settembre 2011, 13:32:15 »
Ditemi che non è vero... o che mi è sfuggito qualche passaggio...

...... [37]............  http://questure.poliziadistato.it/Frosinone/articolo-6-192-32909-1.htm
" Impunitas semper ad deteriora invitat "" Non esistono altezze troppo grandi,ma solo ali troppo corte. "

Offline celeste

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3997
« Risposta #6 il: 05 Settembre 2011, 10:44:53 »
Mah, se questi pensano che sia il modo giusto per avvicinarsi ai Cittadini, secondo me si sbagliano.
Ma poi, cosa gliene frega alla gente di sentire sta roba?

Offline dago113

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 12730
  • Utente desindacalizzato
« Risposta #7 il: 05 Settembre 2011, 10:49:58 »
Ma poi, cosa gliene frega alla gente di sentire sta roba?

Appunto.
" hoc est sic est aliut fieri non licet"  Iscrizione latina.

"Preferisco i cattivi ai cretini, poichè ogni tanto i primi si riposano" Talleyrand

"Es ist keine Schande in Aktion, Leiden ist eine Schande"Walther Rathenau

Capo sezione N.W.O. di Miris'cis

Offline laworder65

  • Membro Master
  • ****
  • Post: 2975
« Risposta #8 il: 07 Settembre 2011, 22:18:21 »
 [51] [51] [51] [51] [51] [51] [51] [51]
Essere Assistente Capo:....... E' UNO STILE DI VITA!!


BISOGNA AVERE UN CAOS DENTRO... PER GENERARE UNA ''STELLA'' DANZANTE.
E' VIVILA UN'.. EMOZIONE.........

Offline ATTILIO

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 565
  • Ciao
« Risposta #9 il: 15 Settembre 2011, 17:11:31 »
Che grossa pagliacciata, siamo alla frutta, ma chi è questo genio che ha partorito questa cosa ed i sindacati protestano per le minchiate e per sta cosa stanno zitti.  [29]

Offline sabredog

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 102
« Risposta #10 il: 19 Dicembre 2011, 09:32:09 »
...posso?
A Roma la trasmissione di RadioRadio esiste da anni, il conduttore è un ex sottufficiale che dopo aver operato presso la Squadra Mobile per anni (lo ricordo tra quelli che hanno arrestato il brigatista Prospero Gallinari) ha dovuto lasciare il servizio a seguito delle ferite riportate durante una operazione di servizio. Dopo ha iniziato la sua dignitosissima carriera di giornalista sportivo presso una emittente romana. La trasmissione non prevede il rilancio delle comunicazioni radio della Questura, ma una radiocronaca degli interventi fatta in "quasi diretta" da un giornalista che ha preso posto su una volante. Ovviamente si tratta di notizie filtrate, dato che il conduttore del programma ha una lunga esperienza in Polizia. Spero di non dire una sciocchezza, ma dovrebbe trattarsi di uno di quelli operatori che in abiti civili, negli anni settanta, pattugliavano Roma a bordo delle Alfa Romeo Giulia e delle guzzi v7 con targa di copertura, il gruppo era coordinato da Armando Spatafora.