AutoreTopic: abuso di potere ?  (Letto 12631 volte)


Offline enzoplm

  • Nuovo
  • *
  • Post: 20
« il: 08 Novembre 2012, 08:38:11 »
oggi mie successo un problema con polizia locale e desidero avere informazioni esatte cosi da non incorrere in spiacevoli episodi.
ero in un parcheggio di un ospedale e notavo la polizia locale intenta a verbalizzare auto in divieto e la loro auto era parcheggiata sulle strisce pedonali alche mi avvicino e faccio presente che non trovo giusto tale comportamento tra l'altro con 50 posti liberi poi parcheggiate sulle strisce e fate i verbali ,non e un buon esempio ,con modi sgarbati l'agente mi invita a fare una foto poi mi chiede di identificarmi ,gli porgo laa carta d'identita nel farlo lui nota un tesserino di pubblico ufficial e una placca di polizia locale e mi chiede di poterli visionare a quel punto gli faccio notare che era in possesso di un documento valido e che il tesserino non glielo davo dopo insistenza da parte sua ,mi ripeteva signore un agente di polizia le sta chiedendo di consegnare il tesserino e placca alla fine accetto per evitare problemi ,preciso che durante la sua richiesta lo informavo che ero un pubblico ufficiale ( io lavoro presso azienda trasporti ,controllore).
fuori dal mio servizio non ho nessun potere ,l'unica cosa e che ero convinto di essere sempre un p.u. cioe mi spiego il solo titolo di p.u. e basta ,ed ero convinto da anni che dichiarando di essere un p.u. in caso di litigio avrei potuto far valere ad esempio in caso di aggressione ad un p.u. .
e da parecchi anni che ho il tesserino rilasciato dietro giuramento e lo sempre mostrato a tutte le forze dell'ordine e nessuno mi ha mai contestato niente.
ora mi ritrovo denunciato di due art. 
usurpazione e fornitura di false generalita,il che mi lascia allibito .
primo credo che l'agente abbia abusato di potere ,secondo sono obbligato a fornire nelle sue mani il tesserino ,terzo mi ha sequestrato un portafoglio con placca comprato in negozio dietro presentazione del tesserino ,quarto si e giustificato della posizione della loro auto in quanto in caso di necessita erano pronti ad uscire .
inizialmente mi informava che sia il tesserino che la placca mi venivano sequestrate e che mi avrebbebbero denunciato per due articoli penali poi dopo un consulto con il loro capitano mi riconsegnava il tesserino ,nel frattempo chiamavo i carabinieri e mentre ero lontano circa cinque metri l'agente sbraitando mi diceva che non potevo allontanarmi e che io forse non ho capito che dovevo stare vicino a loro e a loro disposizione .
dopo pochi minuti arriva la pattuglia ,era il comandante della stazione ,gli spiegavo le motivazioni e lo stesso mi faceva presente che la cosa era un po eccssiva ma che non poteva intromettersi ,giustamente aggiungo io ci mancherebbe ,mi consigliava di parlare con il loro comandante e di chiarire l'episodio alche decido di non metterlo al corrente di un fatto delicato e e cioe l'agente di polizia locale aveva infilato nello stivale destro un bel coltello serramanico tipo rambo ,l'ho riconosciuto perche ne ho uno identico ,percio decido di sorvolare speranzoso di chiudere la situazione a tarallucci e vino invece al comando venivo sollevato di peso tipo interrogatorio davnti al capitano con l'agente seduto di fianco su una scrivania.
spero di chiarire con voi questo problema che mi costera parecchi soldi per difendermi che ad occhio e croce non me lo posso permettere visto i grossi problemi economici che sto affrontando .
comunque vada questo mi fa capire che devo imparare a farmi i cavoli miei .

spero di chiarire le mie convinzioni dedotte da articoli di legge che magari ho mal interpretato

Offline enzoplm

  • Nuovo
  • *
  • Post: 20
« Risposta #1 il: 08 Novembre 2012, 08:54:17 »
art 347 cp e 496 cp .
scusate per qualche errore ma non riesco a modificare il messagio

Offline El Blanco

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 553
« Risposta #2 il: 08 Novembre 2012, 09:31:43 »
l'agente di polizia locale aveva infilato nello stivale destro un bel coltello serramanico tipo rambo ,l'ho riconosciuto perche ne ho uno identico

 [20] [20] [20]
"Quanto mi secca avere sempre ragione!"

Offline celeste

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3997
« Risposta #3 il: 08 Novembre 2012, 10:03:08 »
 [08] [08] [08]

Offline El Blanco

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 553
« Risposta #4 il: 08 Novembre 2012, 10:30:10 »
...un tesserino di pubblico ufficial e una placca di polizia locale...preciso che durante la sua richiesta lo informavo che ero un pubblico ufficiale ( io lavoro presso azienda trasporti ,controllore).

Temo che se fai il controllore e sei in possesso di una placca con scritto "polizia" tu possa pacificamente incorrere nelle violazioni di carattere penale che ti sono state contestate..sopratt utto dopo esserti qalificato come "pubblico ufficiale"..
"Quanto mi secca avere sempre ragione!"

Offline marco14628

  • Membro Master
  • ****
  • Post: 1843
« Risposta #5 il: 08 Novembre 2012, 12:18:10 »
Andare a fare le pulci al prossimo è sempre un'attività interessante, ma sicuramente prevede di essere non a posto, di piú! E presentarsi con una placchetta di polizia locale senza esserne un appartenente non è certo un buon viatico, ma una sorgente di rogne.
Che poi nessuno ti abbia mai fatto alcun rilievo non c'entra nulla, anzi è solo da biasimare, se vero.
Se vai a spaccare il pelo in 4 ad un appartenente delle ff.oo o cmq verso chiunque esercita una attività di controllo, dal controllore dei ticket viaggio alle vigilanze aeroportuali private per il controllo bagagli, perchè è giusto, perchè è un diritto, perchè VOI siete al mio servizio, perchè vi paghiamo lo stipendio ..... bla bla, tutto giusto, altro non puoi aspettarti che la medesima reciprocietà.

E questo è buon senso. Poi troverai sicuramente forumisti meglio ferrati che ti snoccioleranno articolo per articolo.

Offline dago113

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 12730
  • Utente desindacalizzato
« Risposta #6 il: 08 Novembre 2012, 12:41:42 »
Sul comportamento iniziale degli agenti della Polizia Locale, se è come dici tu, nulla da eccepire ai tuoi rilievi.
Che tu sia un pubblico ufficiale o un incaricato di pubblico servizio nell'atto delle tue funzioni questo è pacifico. Rimango invece oltremodo perplesso sul tuo uso di un tesserino con placca della polizia locale (presumo acquistato presso un negozio di articoli militari). Con tutto il rispetto per il tuo difficile lavoro, non sei un agente delle forze dell'ordine, quindi a che pro?
" hoc est sic est aliut fieri non licet"  Iscrizione latina.

"Preferisco i cattivi ai cretini, poichè ogni tanto i primi si riposano" Talleyrand

"Es ist keine Schande in Aktion, Leiden ist eine Schande"Walther Rathenau

Capo sezione N.W.O. di Miris'cis

Offline pacotom

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 6317
  • Ce li ho cuciti sulla pelle, gli alamari!
« Risposta #7 il: 08 Novembre 2012, 13:02:06 »
gli porgo laa carta d'identita nel farlo lui nota un tesserino di pubblico ufficial e una placca di polizia locale e mi chiede di poterli visionare a quel punto gli faccio notare che era in possesso di un documento valido e che il tesserino non glielo davo dopo insistenza da parte sua
Se la cosa è andata così, il documento non lo hai esibito volontariamente, ma solo su espressa richiesta, per cui il 347 non lo vedo proprio.
Ho visto cose che voi astemi non potete neanche immaginare! 

Offline Urban

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 1020
  • Urban al 13° PCT del NYPD
    • Techmex, Red Hot Chili News!
« Risposta #8 il: 08 Novembre 2012, 13:21:58 »
Mi permetto solo di farti notare che, in quanto pubblico ufficiale o  incaricato di pubblico servizio nell'atto delle tue funzioni, devi sapere che non esiste il reato di abuso di potere ma il reato di abuso d'ufficio.
Art. 323 C.P.
"Salvo che il fatto non costituisca un più grave reato, il pubblico ufficiale o l'incaricato di pubblico sevizio che, nello svolgimento delle funzioni o del servizio, in violazione di norme di legge o di regolamento, ovvero omettendo di astenersi in presenza di un interesse proprio o di un prossimo congiunto o negli altri casi prescritti, intenzionalmente procura a sé o ad altri un ingiusto vantaggio patrimoniale ovvero arreca ad altri un danno ingiusto è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni.
La pena è aumentata nei casi in cui il vantaggio o il danno hanno un carattere di rilevante gravità."

"Nello Stato democratico la Polizia è al servizio del cittadino". Si ma "al servizio" e non "...a servizio".

Offline enzoplm

  • Nuovo
  • *
  • Post: 20
« Risposta #9 il: 08 Novembre 2012, 14:11:56 »
grazie per le risposte .
ripeto io mi sentivo a posto nel senso che molti colleghi hanno acquistato tale portafoglio ed ero convinto e lo sono tuttora che non sia un reato visto che non l'ho rubato ma l'ho comperato in negozio tranquillamente poi non e identico a quello in dotazione alla polizia locale il negoziante a tutti i miei colleghi vende quello con la scritta in oro p.u. stampato ,e la placca non riporta nessun numero.
detto questo e brutto sentirsi dire se gli fai le pulci e giusto meritarsi questo,sicuramente una persona seria non reagisce cosi,vorrei vedere voi ad esempio come mi e capitato di vedere un ghisa sfrecciare sul marciapiede parcheggiare la moto marciapiede e mettersi a fare multe ,scusate e piu forte di me ma io intervengo in modi molto educati e gli faccio presente cio che fa,e non accetto risposte prepotenti (be mi faccia il verbale) .
ragazzi se esigiamo il rispetto nel nostro lavoro noi dobbiamo essere d'esempio ,mi ci metto pdentro pure io visto che ho a che fare tutto il giorno con persone scortesi e poco raccomandabili ,percio se in quel parcheggio a pagamento sul cartello sono esentati ff.oo. e disabili tu che sei uomo di legge devi essere d'esempio per l'utenza ,percio non ditemi che hanno fatto bene perche gli faccio notare l'errore.
se ritengo doveroso far rispettare la legge non mi faccio vedere fuori posto per poi incazzarmi se qualcuno si avvicina e mi fa notare che non rispetto la legge.
io qui voglio solo capire se e giusto il comportamento dell'agente tutto qui.
se ritenete giusto sbeffeggiarmi dicendo che non sono autorizzato a portare il tesserino e il portafoglio quando lui si fa notare con un bel coltello infilato negli stivali .

Offline enzoplm

  • Nuovo
  • *
  • Post: 20
« Risposta #10 il: 08 Novembre 2012, 14:34:54 »
gli porgo laa carta d'identita nel farlo lui nota un tesserino di pubblico ufficial e una placca di polizia locale e mi chiede di poterli visionare a quel punto gli faccio notare che era in possesso di un documento valido e che il tesserino non glielo davo dopo insistenza da parte sua
Se la cosa è andata così, il documento non lo hai esibito volontariamente, ma solo su espressa richiesta, per cui il 347 non lo vedo proprio.

infatti io non ho dichiarato niente alla richiesta del documento ,l' ho consegnato percio lui ha visto placca e tesserino ,perche aprendo il portafoglio si vede .

Offline El Blanco

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 553
« Risposta #11 il: 08 Novembre 2012, 14:50:07 »
..una curiosità: la multa l'hai presa pure tu?
"Quanto mi secca avere sempre ragione!"

Offline enzoplm

  • Nuovo
  • *
  • Post: 20
« Risposta #12 il: 08 Novembre 2012, 15:01:10 »
..una curiosità: la multa l'hai presa pure tu?

no ero parcheggiato regolarmente

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19059
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #13 il: 08 Novembre 2012, 15:04:54 »
Nulla da aggiungere a quanto già detto, solo una piccola precisazione. Io sto lavorando e se devo fare multe su un parcheggio e sul parcheggio non c'è posto che faccio ? ripasso dopo ? la lascio dove capita e faccio il mio lavoro, cosi come sopra al marciapiede o sulle strisce pedonali. Io sto lavorando e il mio lavoro mi porta a dover per forza lasciare la macchina dove possa vederla e non posso certo stare a vedere dove sta un parcheggio libero ! Se tu vuoi esere pignolo è un tuo diritto ma non puoi poi lamentarti se la stessa pignoleria ce l'hanno gli altri.
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline tumbix78

  • Nuovo
  • *
  • Post: 23
« Risposta #14 il: 08 Novembre 2012, 15:12:08 »
chiissà come mai la pignoleria, è sempre su cittadini che lavorano in uniforme.....è raro trovare questa pignoleria, quando succedono fatti criminali, nei quali servirebbe collaborazione dalle persone!!!

Offline enzoplm

  • Nuovo
  • *
  • Post: 20
« Risposta #15 il: 08 Novembre 2012, 15:19:03 »
Nulla da aggiungere a quanto già detto, solo una piccola precisazione. Io sto lavorando e se devo fare multe su un parcheggio e sul parcheggio non c'è posto che faccio ? ripasso dopo ? la lascio dove capita e faccio il mio lavoro, cosi come sopra al marciapiede o sulle strisce pedonali. Io sto lavorando e il mio lavoro mi porta a dover per forza lasciare la macchina dove possa vederla e non posso certo stare a vedere dove sta un parcheggio libero ! Se tu vuoi esere pignolo è un tuo diritto ma non puoi poi lamentarti se la stessa pignoleria ce l'hanno gli altri.

e chiaro che andare a postare nella tana del lupo non trovo persone completamente schierate ,pero scusami ma tu devi ne piu ne meno rispettare il codice stradale come tutti ,poi se non c'e posto chiaro che sosti ove capita basta inserire le luci come fanno molte pattuglie ,non credo che sia un reato .
in'oltre come ho specificato vi erano almeno  50 posti a strisce blu libere ed il cartello riporta esenti dal pagamente le ff.oo. e i disabili quindi se a due metri dopo una breve sterzatina ti parcheggi bene nessuno dice niente.
il tuo lavoro ti porta forzatamente ad infrangere il cds solo con i dispositivi inseriti e mai senza .

Offline enzoplm

  • Nuovo
  • *
  • Post: 20
« Risposta #16 il: 08 Novembre 2012, 15:20:39 »
chiissà come mai la pignoleria, è sempre su cittadini che lavorano in uniforme.....è raro trovare questa pignoleria, quando succedono fatti criminali, nei quali servirebbe collaborazione dalle persone!!!

ti ricordo che pure io porto un'uniforme forse meno importante ma cio non mi da il diritto di fare cio che voglio

Offline tumbix78

  • Nuovo
  • *
  • Post: 23
« Risposta #17 il: 08 Novembre 2012, 15:37:38 »
chiissà come mai la pignoleria, è sempre su cittadini che lavorano in uniforme.....è raro trovare questa pignoleria, quando succedono fatti criminali, nei quali servirebbe collaborazione dalle persone!!!

ti ricordo che pure io porto un'uniforme forse meno importante ma cio non mi da il diritto di fare cio che voglio

credo che la mia frase, sia chiara, cristallina e di facile comprensione. Io ho scritto semplicemente che, i solerti cittadini quando vedono qualcosa che a loro modo di vedere non va bene da parte delle FF.OO, si prodigano a contestare celermente, mentre, quando noi operatori abbiamo bisogno d'informazioni urgenti riguardo ad eventi criminosi, nella maggior parte dei casi la gente, non mostra una grande attenzione e si rivolta dall'altra parte. Se tu reputi che la tua uniforme, sia meno importante della mia, il problema è il tuo perchè per me non ci sono differenze tra divise, ma se tu lo vedi io francamente non ci posso fare nulla..

Offline enzoplm

  • Nuovo
  • *
  • Post: 20
« Risposta #18 il: 08 Novembre 2012, 15:54:39 »
chiissà come mai la pignoleria, è sempre su cittadini che lavorano in uniforme.....è raro trovare questa pignoleria, quando succedono fatti criminali, nei quali servirebbe collaborazione dalle persone!!!

ti ricordo che pure io porto un'uniforme forse meno importante ma cio non mi da il diritto di fare cio che voglio

credo che la mia frase, sia chiara, cristallina e di facile comprensione. Io ho scritto semplicemente che, i solerti cittadini quando vedono qualcosa che a loro modo di vedere non va bene da parte delle FF.OO, si prodigano a contestare celermente, mentre, quando noi operatori abbiamo bisogno d'informazioni urgenti riguardo ad eventi criminosi, nella maggior parte dei casi la gente, non mostra una grande attenzione e si rivolta dall'altra parte. Se tu reputi che la tua uniforme, sia meno importante della mia, il problema è il tuo perchè per me non ci sono differenze tra divise, ma se tu lo vedi io francamente non ci posso fare nulla..

infatti prima rileggedo il post ho notato di aver capito male e ti chiedo scusa ,volevo modificarlo ma dopo poco non lo permette.
su quanto dici hai perfettamente ragione ,ma credo che abbiano ragione pure i cittadini perche hanno paura dei criminali ,basta vedere in via ......... a milano  cosa e capitato a quel povero cristo ,l'unico che a testimoniato alla fine e dovuto scappare via da casa,
la mia uniforme e meno importante rispetto ad altre nel senso che sono limitato nelle funzioni.

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19059
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #19 il: 08 Novembre 2012, 16:58:05 »
Questa non è una tana e non ci sono lupi . Tu esprimi una considerazione e io la mia . La tua è giusta esattamente quanto la mia . Non è purtroppo vero che posso infrangere il codice solo con i dispositivi in funzione . Sono tante le cose che non sai ma nonostante questo arrivi rapidamente a conclusioni che non metti minimamente in dis ussione . È evidente che non posso parlare del singolo caso in questione, prendo atto del tuo racconto e mi piacerebbe anche sentire quello del vigile sarebbe certamente interessante .
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline tumbix78

  • Nuovo
  • *
  • Post: 23
« Risposta #20 il: 08 Novembre 2012, 18:01:12 »






chiissà come mai la pignoleria, è sempre su cittadini che lavorano in uniforme.....è raro trovare questa pignoleria, quando succedono fatti criminali, nei quali servirebbe collaborazione dalle persone!!!

ti ricordo che pure io porto un'uniforme forse meno importante ma cio non mi da il diritto di fare cio che voglio

credo che la mia frase, sia chiara, cristallina e di facile comprensione. Io ho scritto semplicemente che, i solerti cittadini quando vedono qualcosa che a loro modo di vedere non va bene da parte delle FF.OO, si prodigano a contestare celermente, mentre, quando noi operatori abbiamo bisogno d'informazioni urgenti riguardo ad eventi criminosi, nella maggior parte dei casi la gente, non mostra una grande attenzione e si rivolta dall'altra parte. Se tu reputi che la tua uniforme, sia meno importante della mia, il problema è il tuo perchè per me non ci sono differenze tra divise, ma se tu lo vedi io francamente non ci posso fare nulla..

infatti prima rileggedo il post ho notato di aver capito male e ti chiedo scusa ,volevo modificarlo ma dopo poco non lo permette.
su quanto dici hai perfettamente ragione ,ma credo che abbiano ragione pure i cittadini perche hanno paura dei criminali ,basta vedere in via ......... a milano  cosa e capitato a quel povero cristo ,l'unico che a testimoniato alla fine e dovuto scappare via da casa,
la mia uniforme e meno importante rispetto ad altre nel senso che sono limitato nelle funzioni.

Umiltà
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'umiltà è la prerogativa dell’umile. Nonostante esistano diversi modi di intendere questo termine nel quotidiano, una persona umile è essenzialmente una persona modesta e priva di superbia, che non si ritiene migliore o più importante degli altri.

una differenza fondamentale, tra me e te, è che io non mi sognerei mai di sentenziare il tuo modo di operare riguardo le funzioni che tu hai di controllore, semplicemente perchè ne disconosco le modalità operative ed oltretutto perchè non è il mio mestiere.Per quanto riguarda invece l'operato delle FF.OO, chissà per quale motivo, tutti si arrogano il diritto di giudicare e sentenziare il nostro operato. Leggendo infatti le affermazioni che in precedenza hai fatto, rischi di cadere nelle banalità e nella retorica più totale. Senza rancore [49]

Offline enzoplm

  • Nuovo
  • *
  • Post: 20
« Risposta #21 il: 08 Novembre 2012, 18:22:46 »
Questa non è una tana e non ci sono lupi . Tu esprimi una considerazione e io la mia . La tua è giusta esattamente quanto la mia . Non è purtroppo vero che posso infrangere il codice solo con i dispositivi in funzione . Sono tante le cose che non sai ma nonostante questo arrivi rapidamente a conclusioni che non metti minimamente in dis ussione . È evidente che non posso parlare del singolo caso in questione, prendo atto del tuo racconto e mi piacerebbe anche sentire quello del vigile sarebbe certamente interessante .

infatti le risposte che mi aspettavo erano molto semplici ,del tipo se le cose sono cosi hai torto oppure ragione ,non capisco questa ostinazione a difendere ,cercavo solo di avere informazioni per non incorrere in problemi in futuro tutto qui.
allora mettiamo da parte la questione , tu fermi una persona gli chiedi le generalita se non ti convince gli chiedi un documento lui nel fornirtelo apre il portafoglio e tu noti una patacca ,come ti comporti ?


Offline celeste

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3997
« Risposta #22 il: 08 Novembre 2012, 18:26:26 »
Eh, no scusate...allora dico anche la mia [03]
Se uno mi fa una bella multona per divieto di sosta e poi lui si è schiaffato sulle strisce pedonali, mi permettete che mi girano o no??? :134:, se uno mi fa un verbale perchè ad esempio non indosso la cintura e poi lui è il primo a non indossarla, permettete che mi girano sempre o no???? e che cavolo!!!Sì, sono pignola, e allora?? [03]

Offline El Blanco

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 553
« Risposta #23 il: 08 Novembre 2012, 18:29:21 »
allora mettiamo da parte la questione , tu fermi una persona gli chiedi le generalita se non ti convince gli chiedi un documento lui nel fornirtelo apre il portafoglio e tu noti una patacca ,come ti comporti ?

Me la faccio mostrare, e se non mi convince faccio pure tutte le verifiche del caso..sai quanta brava gente va in giro a truffare anziani e malcapitati vari servendosi di simili aggeggi?
"Quanto mi secca avere sempre ragione!"

Offline El Blanco

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 553
« Risposta #24 il: 08 Novembre 2012, 18:35:35 »
Se uno mi fa una bella multona per divieto di sosta e poi lui si è schiaffato sulle strisce pedonali, mi permettete che mi girano o no???

Eeeehhh signori..se parcheggi regolarmente la vettura di servizio ti viene contestato che porti via un parcheggio, e quindi è giocoforza che gli altri debbano posteggiare in divieto..o peggio ti viene rinfacciato il ritardo col quale sei giunto dove ti avevano richiesto di andare..se parcheggi in divieto, subito a far notare "perchè io non posso e tu sì"....cazzarola è un bel casino! [29] [13] [30] [49]
"Quanto mi secca avere sempre ragione!"