AutoreTopic: Che cosa vuoi dalla TUA Polizia?  (Letto 12249 volte)


Offline harryb

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3221
« Risposta #75 il: 26 Giugno 2013, 21:14:47 »
Eh, ma come sei venale, vecio!
Ora vuoi pure l'assegno di funzione?  Non ti bastano gli onori del ruolo?

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19037
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #76 il: 26 Giugno 2013, 21:17:33 »
e si nel caso lo gradirei anche io grazie !!!
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline vitalba

  • Nuovo
  • *
  • Post: 45
« Risposta #77 il: 25 Agosto 2013, 14:51:52 »
Non mi venite a dire che sono OT, ma fra tanto parlare di sassi e di molotov, guardate questo video. Ci sono anche i poliziotti tra chi tira i sassi.

http://video.repubblica.it/edizione/palermo/palermo-poliziotto-lancia-sasso-contro-manifestanti/65051/63623

Ora bannatemi per altri 14 giorni  e cancellate questo post.


Io considero tortura anche il trattenere un fermato schiacciandogli il viso a terra con l'anfibio.  E tutti questi distinguo tra tortura si e tortura no mi fanno semplicemente ribrezzo.  Ciò che la Cassazione ha appurato esser vero e che Charlie Parker ha qui riportato sono metodi da campo di concentramento nazista.

Chiamateli come volete,  sono semplicemente delitti contro una persona che non si può difendere e fatti vigliaccamente da molti spesso contro uno solo...

Giancarlo , io sono una manifestante di palermo e quel giorno ero là a manifestare anche io . Quel giorno nessun manifestante si è fatto male, anzi ti dirò di più se no ci fossero stati i poliziotti tutti (e ripeto tutti) i manifestanti incappucciati avrebbero avuto le ossa rotte, te lo posso assicurare perchè so chi sono e so quanto valgono in un eventuale scontro con i fascisti. Ti indigni per un sasso lanciato da un poliziotto, quando davanti non c' era nessuno perchè i manifestanti erano molto più lontani, però non fai caso al fatto che dopo pochi secondi lo stesso poliziotto viene sgridato e mandato indietro (ti posso pure comunicare che quel poliziotto è stato punito). Mentre i ragazzi tiravano di tutto alla polizia c'era un celerino che con lo scudo difendeva il cane che vedi da quelle pietre. Il poliziotto che nel video sgrida un manifestante dicendo di andarsene è uno che ha visto massacrati, a colpi di kalasnikov, autobombe e bombe sull'autostrada, i suoi migliori amici, è uno che ha passato gli anni 80 a vedere 365 giorni l'anno gente scannata. Uno dei poliziotti che erano là a prendersi i sassi, i petardi, le bottiglie di vetro ecc è uno di quelli che ha indagato sulle molotov messe alla diaz e se tu puoi permetterti di parlare di genova devi dire grazie a Lui.  Se abitassi a Palermo ti vergogneresti di considerare quei poliziotti brutti e cattivi. in più di dieci anni di manifestazioni di qualsiasi tipo non ho mai visto o sentito un solo manifestante farsi male per colpa di quei poliziotti anzi ho visto poliziotti chiedermi scusa per aver dovuto arrestare degli amici, ho sentito un poliziotto dispiacersi se qualche manifestante si faceva del male e questo mentre i poliziotti venivano aggrediti. una mia amica di roma,pestata al G8 di Genova, è riuscita a riconciliarsi con la polizia grazie a quei poliziotti che tu consideri brutti e cattivi. Per quei poliziotti (sopratutto "digossini" ) da parte mia solo affetto e stima
« Ultima modifica: 25 Agosto 2013, 14:57:18 da vitalba »

Offline celeste

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3990
« Risposta #78 il: 25 Agosto 2013, 19:45:51 »
"se puoi parlare di Genova devi  dire grazie a lui" scusa ma questa  mi pare un po' grossa.

Offline vitalba

  • Nuovo
  • *
  • Post: 45
« Risposta #79 il: 25 Agosto 2013, 20:41:58 »
"se puoi parlare di Genova devi  dire grazie a lui" scusa ma questa  mi pare un po' grossa.
mi sono solo lasciata andare un pò troppo :-)