AutoreTopic: Spiacevole telefonata con un Poliziotto (facciamo chiarezza)  (Letto 6182 volte)


Offline tom

  • Nuovo
  • *
  • Post: 14
« Risposta #25 il: 09 Gennaio 2014, 14:35:26 »
e va beh dai facciamo i seri............... .ma per favore non fare domande poco serie, perché è più forte di me, non resisto!!!!!


l'uso privato della Polizia di Stato, mi fa sempre ridere, perché poi chi chiede questo uso privato è sempre il primo a riprenderci con il telefonino e dire che i poliziotti sono tutti picchiatori gassisti........


dai ok, sono serio.............a llora chiedevi???? Dettaglio per favore e non generalizzazione dell'evento altrimenti non ti si risponde seriamente!!!!

Ulysse a costo di indispettirti sintetizzando mi state dicendo che

La competenza è della Polizia Municipale e della ASL (diamolo come dato acquisito).
Ora io chiamo e scrivo sia alla PM che all'ASL sengalando i fatti (bene - e qui mi pare di capire che per voi non ho sbagliato).
Cosa mi aspetto che facciano? Che mettano fine al comportamento da me segnalato (giusto?) e che irroghino le dovute sanzioni (come fanno con le multe stradali per intenderci) e qualora eventualmente si ravvisi un reato che lo segnali alla Procura competente.
Mi aspetto poi che mi diano conto dell'esito dell'intervento (tu mi dici e diamo per scontato anche questo che non sono tenuti a farlo).

Perfetto

A che cavolo serve chiamare la PM e l'ASL se poi questi non sono tenuti a fare nulla ne a darti notizia anche magari del fatto che è tutto in regola?
Se la competenza della PM si limita a vado, vedo e verbalizzo (verbale del quale poi non è possibile prendere visione) e buona notte a che cavolo serve il corpo della PM?

Perche poi si tratterebbe di un uso privato della Polizia? il pubblico intrattenimento senza licenza,  le eventuali dichiarazioni mendaci rilasciate alla PA per ottenere la licenza,  le emissioni sonore oltre il tollerabile non sono forse reati? perche tutto deve diventare un MIO problema (da trattare civilmente) e non essere riconosciuto come lesione dell'interesse pubblico?

Mi dirai non spetta a me (che non sono nessuno e questo è universalmente riconosciuto) ne alla PM stabilire se questi reati sussistono. Bene che attivi almeno i procedimenti conseguenti alla mia segnalazione che faccia i dovuti controlli, girino la mia segnalazione alla Procura.

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19059
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #26 il: 09 Gennaio 2014, 15:15:53 »
Citazione
La competenza è della Polizia Municipale e della ASL (diamolo come dato acquisito).
Ora io chiamo e scrivo sia alla PM che all'ASL sengalando i fatti (bene - e qui mi pare di capire che per voi non ho sbagliato).
Cosa mi aspetto che facciano? Che mettano fine al comportamento da me segnalato (giusto?) e che irroghino le dovute sanzioni (come fanno con le multe stradali per intenderci) e qualora eventualmente si ravvisi un reato che lo segnali alla Procura competente.

e che reato ravvisano ? e se comunque avessere ravvisato un reato e fatto la segnalazione in procura, di certo NON ti hanno avvertito e di certo il sig X ha continuato a suonare la sua musica quindi di fatto per te non cambia nulla.


Citazione
Mi aspetto poi che mi diano conto dell'esito dell'intervento (tu mi dici e diamo per scontato anche questo che non sono tenuti a farlo).

Perfetto

..piano piano...


Citazione
A che cavolo serve chiamare la PM e l'ASL se poi questi non sono tenuti a fare nulla ne a darti notizia anche magari del fatto che è tutto in regola?

sono tenuti a fare quello di loro competenza ed a riferire agli organi preposti e tu non rientri tra questi.


Citazione
Se la competenza della PM si limita a vado, vedo e verbalizzo (verbale del quale poi non è possibile prendere visione) e buona notte a che cavolo serve il corpo della PM?


a fare rispettare le norme e sanzionare i comportamenti illeciti. Quelli che chiedi tu sono killer che arrivano ammazzano il tuo problema e lo risolvono...



Citazione
Perche poi si tratterebbe di un uso privato della Polizia? il pubblico intrattenimento senza licenza,  le eventuali dichiarazioni mendaci rilasciate alla PA per ottenere la licenza,  le emissioni sonore oltre il tollerabile non sono forse reati? perche tutto deve diventare un MIO problema (da trattare civilmente) e non essere riconosciuto come lesione dell'interesse pubblico?

senza licenza lo dici tu ? puo darsi che la licenza ce l'ha, tu immagino che non sai nemmeno come è fatta una licenza e cosa autorizza realmente. Dichiarazioni mendaci ??? hai le prove ? altrimenti rispondi del reato di calunnia, ben piu grave di false dichiarazioni. Le emissioni sonore oltre la soglia non è un reato. Perche l'interesse TUO non è l interesse pubblico.


Citazione
Mi dirai non spetta a me (che non sono nessuno e questo è universalmente riconosciuto) ne alla PM stabilire se questi reati sussistono. Bene che attivi almeno i procedimenti conseguenti alla mia segnalazione che faccia i dovuti controlli, girino la mia segnalazione alla Procura.

ecco che cerchi altri soggetti per risolvere il tuo problema....
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline celeste

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3997
« Risposta #27 il: 09 Gennaio 2014, 15:25:52 »
Citazione










a fare rispettare le norme e sanzionare i comportamenti illeciti. Quelli che chiedi tu sono killer che arrivano ammazzano il tuo problema e lo risolvono...
 [36] [36] [36]



Offline tom

  • Nuovo
  • *
  • Post: 14
« Risposta #28 il: 09 Gennaio 2014, 16:16:28 »
quindi per capirci

supponiamo che come dico io la licenza non ce l'hanno la PM va li accerta questo e se ne torna tranqulla in ufficio senza dire nulla ne a me ne al bar poi fa la segnalazione in procura?

e poi magari tra qualche anno il bar viene chiamato in giudizio ed io continuo a non saperne nulla...e magari questo viene anche condannato e io continuo a non saperne nulla e magari questo continua tranquillamente a fare i cavoli suoi nonostante la condanna ed io continuo a non saperne nulla?
« Ultima modifica: 09 Gennaio 2014, 16:19:49 da tom »

Offline tom

  • Nuovo
  • *
  • Post: 14
« Risposta #29 il: 09 Gennaio 2014, 16:30:58 »
dimenticavo

certo che poi è difficile sapere quali delle mie affermazioni risultano corrette e quali no se quando chiedo di estrarre copia di documenti (non solo i verbali ma anche eventuali autorizzazioni etc) o info non mi viene risposto.

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19059
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #30 il: 09 Gennaio 2014, 16:37:37 »
Non ti rispondono perché non ti spettano.
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline tom

  • Nuovo
  • *
  • Post: 14
« Risposta #31 il: 09 Gennaio 2014, 16:43:13 »
Non ti rispondono perché non ti spettano.


quindi in teoria quanto ho scritto potrebbe anche verificarsi?

quindi per capirci

supponiamo che come dico io la licenza non ce l'hanno la PM va li accerta questo e se ne torna tranqulla in ufficio senza dire nulla ne a me ne al bar poi fa la segnalazione in procura?

e poi magari tra qualche anno il bar viene chiamato in giudizio ed io continuo a non saperne nulla...e magari questo viene anche condannato e io continuo a non saperne nulla e magari questo continua tranquillamente a fare i cavoli suoi nonostante la condanna ed io continuo a non saperne nulla?

Offline 37°

  • Membro Master
  • ****
  • Post: 2689
« Risposta #32 il: 09 Gennaio 2014, 17:00:29 »
Giusto per capire meglio, ma l' annessione di questo locale commerciale in che termini é ? Che tipo di attività é ? E' un locale ad esempio situato a piano terra interamente di proprietà condominiale, di un condomino o di chi. Al riguardo il regolamento condominiale, nel caso il condominio ne avesse avuto titolo, ha mai deliberato decisioni in modo chiaro e specifico sull' uso e quant'altro. L'area interessata a servitù  di passaggio, dovrebbe essere solo per passaggio, ma in atti cosa risulta ? Secondo me, allo stato di quello che ho recepito, se già non l'hai/avete fatto, occorre un buon legale specializzato in amministrativo. Mi scuso se ho chiesto qualcosa alla quale eventualmente hai già dato risposta.

locale a piano terra di proprietà di un unico soggetto (non residente nel condominio) diverso dal gestore dell'attività commerciale (un bar) che lo ha preso in affitto

in merito alla destinazione d'uso del piazzale l'assemblea condominiale ha negato l'autorizzazione all'installazione di una tenda parasole (poi ovviamente regolarmente installata) e allo svolgimento del primo della serie di concerti ovvero l'unico per il quale il gestore del bar abbia mai chiesto il consenso (che poi ovviamente è stato regolarmente svolto) poi rimasto impunito ha fatto anche a meno di chiedere il permesso e fa quindi tranquillamente i suoi porci comodi.

Non so nello specifico cosa preveda il regolamento condominiale ma penso che come per tutte le parti comuni escluda l'uso esclusivo di uno o piu soggetti


Purtroppo gli altri condomini lasciano fare e la volontà di un singolo (o pochi più) non è sufficiente a deliberare azioni legali comuni avverso il bar.


Questa é una vera bega condominiale e deve essere trattata come tale, a cominciare dall' assemblea condominiale. Non mi piace affatto quando dici che non sai cosa preveda il regolamento condominiale. Intanto, se non ce l'hai, chiedine copia all' amministratore che é obbligato a fornirtela. Comincia a studiartelo e cerca di capire cosa si può o non si può fare nel condominio. Avete deliberato la non installazione della tenda parasole e questi l'ha installata comunque ? E voi, condomini, cosa avete fatto ? Come vi siete opposti ? Ricordati che vige anche il " salvo il diritto di terzi ". Gli altri condomini a tuo dire lasciano fare, tu sei da solo o quasi ? Ti dico che " sei/siete anche in troppi ". L'azione legale la puoi promuovere anche da solo, se ci tieni, altrimenti lascia perdere e/o cambia condominio. Intanto, ad esempio, comincia a curare i tuoi interessi vedendo se l'inquilino, gestore dell' esercizio, paga regolarmente le spese condominiali alle scadenze previste o se é moroso ( in tal caso se non paga lui vi rifate sul proprietario del locale, come la legge prevede). Se nell' eventualità la morosità é cronica cominciate, in assemblea, a discutere anche sul ruolo dell' amministratore, che ha l'obbligo di esigere i crediti ed altro. In caso contrario pensate seriamente alla sua sostituzione perché ho l'impressione, da quello che ho letto, che non abbia fatto abbastanza, almeno per il  problema condominiale da te evidenziato.  Bisogna perseverare e canalizzare le risorse in modo mirato senza far rumore a tutti i costi, interessando tutto e tutti.
Ripeto il consiglio: prima se ne discute in assemblea, con delibera volta a dare mandato ad un bravo legale. Se non si raggiunge la maggioranza si può procedere, come già detto, anche singolarmente.


LA VERITA' VI RENDERA' LIBERI.

L'uomo e’ di una superbia tale che quando si trova provvisto di mezzi e di salute, crede di essere un Dio. (Padre Pio)

Offline Lince112

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 532
  • In cima ad ogni vetta si è sull'orlo dell'abisso
« Risposta #33 il: 09 Gennaio 2014, 18:07:12 »
quindi per capirci

supponiamo che come dico io la licenza non ce l'hanno la PM va li accerta questo e se ne torna tranqulla in ufficio senza dire nulla ne a me ne al bar poi fa la segnalazione in procura?

e poi magari tra qualche anno il bar viene chiamato in giudizio ed io continuo a non saperne nulla...e magari questo viene anche condannato e io continuo a non saperne nulla e magari questo continua tranquillamente a fare i cavoli suoi nonostante la condanna ed io continuo a non saperne nulla?

Partiamo dal presupposto che ogni relazione/annotazione di servizio può essere chiesta e rilasciata SOLO ALL'AUTORITA' GIUDIZIARIA (abbreviato in A.G). Il poliziotto deve dare conto del suo operato solo all'A.G. e non alla persona che ha fatto un esposto o una segnalazione.
Quindi l'unico modo, per il privato cittadino, di acquisire tali informazione è quella di intraprendere la strada del tribunale, con le modalità che ho descritto in un mio precedente intervento. Ma bada bene chè non è il tuo avvocato a richiedere le copie ma sempre l'A.G. e tuo avvocato potrà chiedere le copie presso il tribunale dove sono state precedentemente depositate.
tutti zitti!!!!!

Offline Ulysse

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3588
  • FYNG
« Risposta #34 il: 09 Gennaio 2014, 18:17:14 »

Ulysse a costo di indispettirti sintetizzando mi state dicendo che


Io non mi indispettisco, sorrido e lo faccio anche con le dovute emoticons, perché rappresenti contemporaneamente il meglio ed il peggio dell'italico cittadino. Non fraintendere e non offenderti. IL meglio, perché cerchi una soluzione attraverso un moderno mezzo di  comunicazione a quesiti che sembrano per te irrisolvibili. E quindi fiducioso ti esponi.
Contemporaneamente il peggio, perché dopo esserti esposto, e raccolte le parole che non ti piacciono, sia per come ha sintetizzato il mio collega al telefono - dal titolo del tread - sia per come ti è stato spiegato, non piacendoti le risposte, giri la responsabilità o colpe ai soggetti che di legge ne masticano tutto il giorno, quando invece tu ne sei profano.
Ripeto la cosa mi fa sorridere - da questo 2014 poi ho deciso di cercare di sorridere sempre, visto che dicono che sono poco incline al dialogo - perché partite in quarta e se non vi piace la risposta è la Polizia che è composta da stronzi..........pe r usare un termine generico!!!
Mai nessuno che dica, ma la legge forse è sbagliata, oppure forse la legge è vecchia e non al passo con i tempi di questa società, o magari abbiamo un codice penale vecchio del 1930 ed uno di procedura del 1989, per non parlare poi di quello civile che è una manna per gli avvocati........... ...niente di tutto questo, ma solo che la Polizia ed i Poliziotti si comportano male!!!

Sorrido va...........ho fatto un fioretto per tutto il 2014
FYNG

Il Poliziotto vero non è quello delle fiction, il sangue è vero, i proiettili sono veri, le auto si rompono veramente e il dolore è devastante. E per giunta il computer non funziona mai!

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19059
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #35 il: 09 Gennaio 2014, 19:48:24 »
Si può verificare tutto e niente. La nostra vita è regolata da LEGGI e REGOLAMENTI. Ogni giorno tutti noi facciamo delle azioni che sono perfettamente regolate da norme sia civili che penali. Se sali in macchina e parti è perchè esiste una norma che ti autorizza ad acquistare un auto, ti autorizza a circolarci, ti autorizza a parcheggiarla..etc etc. Se domattina si svegliano tutti i signori TOM d'Italia e decidono che vogliono avere copia della licenza delnegozio sotto casa che succede ? mettiamo tutti gli uffici comunali ad accontentare si signori TOM d'Italia ? Perchè i signori TOM non si chiedono prima di tutto quali sono le norme di Legge che regolano la cosa ? perchè il signor TOM non si prende il regolamento condominiale per verificare le magagne del suo condomino ? Perchè un signor TOM deve pensare che un SUO problema è un problema di TUTTI ? Perchè mai la Polizia Municipale dovrebbe rilasciare al signor TOM un qualsiasi copia di verbale se questa azione NON e' prevista in alcun codice ? solo perchè lo chiede il signor TOM ?
Insomma, faccio come Ulysse, sorrido come di fronte ad un bambino che fa i capricci, ma tutti sti bambini iniziano un pò ad annoiare, quando diventeranno grandi ???? [45] [44] [44] [44] [44]
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline tom

  • Nuovo
  • *
  • Post: 14
« Risposta #36 il: 10 Gennaio 2014, 09:45:43 »

bene le norme/procedure ora mi sono piu chiare a questo punto le norme come accennato da Ulysse mi sembrano alquanto inadeguate

Il mio avvocato come da voi indicato ha come prima cosa predisposto una lettera per l'Amministratore nella quale si segnalava quello che vi ho detto  e si hciedeva di verificarne la regolarità in base al regolamento condominiale ed alle delibere che ho citato.


Staremo a vedere (sperando che non ci vogliano 2-3 anni).

Un saluto a tutti

Offline pacotom

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 6317
  • Ce li ho cuciti sulla pelle, gli alamari!
« Risposta #37 il: 10 Gennaio 2014, 11:13:11 »
concerto questa volta fortunatamente protrattosi solo dalle 19:00 alle 22:00.

Quindi, non sussistendo gli schiamazzi, non c'era alcun motivo di chiedere l'intervento di qualsiasi organo di polizia. Per quale ragione avrebbero dovuto attivarsi? Quale pericolo per la sicurezza pubblica e quale urgenza?
Ho visto cose che voi astemi non potete neanche immaginare! 

Offline harryb

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3221
« Risposta #38 il: 11 Gennaio 2014, 17:08:16 »
quindi per capirci

supponiamo che come dico io la licenza non ce l'hanno la PM va li accerta questo e se ne torna tranqulla in ufficio senza dire nulla ne a me ne al bar poi fa la segnalazione in procura?

e poi magari tra qualche anno il bar viene chiamato in giudizio ed io continuo a non saperne nulla...e magari questo viene anche condannato e io continuo a non saperne nulla e magari questo continua tranquillamente a fare i cavoli suoi nonostante la condanna ed io continuo a non saperne nulla?

Esatto!
Se può consolarti, il caso che hai esposto non è di facile soluzione. Ci vuole tempo e carta.