AutoreTopic: Ragusa, Polizia e Croce Rossa Italiana raccolgono “una barca di giocattoli” per  (Letto 462 volte)


Offline G.P.G. 3

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 17065
  • che te guardi...
« il: 21 Giugno 2014, 12:41:00 »
Ragusa, Polizia e Croce Rossa Italiana raccolgono “una barca di giocattoli” per i piccoli migranti che arrivano sulle coste Iblee.

scritto il 21 giu 2014 nella categoria: Attualità
Pubblicata alle ore 11:23:29 - Fonte: Redazione -

Le donne e gli uomini della Questura di Ragusa ed i Volontari del Comitato Provinciale di Ragusa della Croce Rossa Italiana hanno unito le forze per un’iniziativa finalizzata alla raccolta di giocattoli da destinare ai piccoli migranti che arrivano sulle coste Iblee. Il progetto dal nome “una barca di giocattoli” nasce dal sentimento comune di Poliziotti e Volontari della C.R.I. che operano da decine di anni fianco a fianco in occasione degli innumerevoli arrivi presso il Porto di Pozzallo e lungo tutto il litorale Ibleo di migliaia di bambini.
L’esperienza maturata, seppur con diversi ruoli, in occasione dell’approdo di questi piccoli migranti ha permesso di condividere sentimenti e desideri, ovvero quello di “strappare” un sorriso ai bambini appena giunti e sfiancati da viaggi estenuanti.
Tra gli “attori” che intervengono a diverso titolo in ogni situazione di emergenza vi è un fattore comune, quello di prodigarsi per i più piccoli, spesso soli ed in molte occasioni denutriti.
Appena si incrociano gli occhi di questi bambini scatta una vera e propria gara tra i presenti a chi riuscirà a farli sorridere.
Ci sono bimbi che giocano con il berretto di un Poliziotto e quelli che si accontentano di un guanto in lattice gonfiato come un palloncino da un Volontario della Croce Rossa Italiana. Polizia di Stato e Croce Rossa Italiana in questi casi si guardano sempre in faccia, si confrontano e stavolta, così come in altre centinaia di occasioni, uniscono le forze per un fine comune, il sorriso di questi bambini.
L’esperienza sul campo permette senza ombra di dubbio di avere la certezza che uno degli innumerevoli giocattoli di cui sono piene le nostre case, donato possibilmente dalle mani dei nostri bambini, potrà “strappare” innumerevoli sorrisi. Volontari e Poliziotti sono certi che grazie all’aiuto dei più piccoli sarà raccolta una “Barca di giocattoli”. I giocattoli raccolti saranno distribuiti a tutti i bambini migranti che giungeranno al Porto di Pozzallo.

http://www.radiortm.it/2014/06/21/ragusa-la-polizia-di-stato-e-la-croce-rossa-italiana-raccolgono-una-barca-di-giocattoli-per-i-piccoli-migranti-che-arrivano-sulle-coste-iblee/
" Impunitas semper ad deteriora invitat "" Non esistono altezze troppo grandi,ma solo ali troppo corte. "