AutoreTopic: Arma da Fuoco vs. Coltello  (Letto 1035 volte)


Offline janquarius

  • Nuovo
  • *
  • Post: 15
« il: 19 Maggio 2016, 23:57:41 »
Stavo facendo delle ricerche a riguardo. Mi chiedo, ma come si comportano i poliziotti italiani quando c'è un soggetto armato, anche di coltello? Sono autorizzati a sparare?
Questo video fa un po' di chiarezza su quanto sia pericoloso stare vicino al criminale anche se si è muniti di pistola:
https://www.youtube.com/watch?v=J_KJ1R2PCMM
Ok, che negli SUA sparano (se fanno in tempo) ma in Italia come funziona?
Voi come agite/agireste in situazioni simili?

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19037
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #1 il: 20 Maggio 2016, 12:56:43 »
Leggere leggere leggere...i poliziotti come tutti si attengono alla Legge. Si può sparare e non si può sparare ....dipende. Artt da 50 a 54 c.p....lascia sta sti video damme detta.
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline celeste

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3990
« Risposta #2 il: 20 Maggio 2016, 13:34:26 »
 ......già'.....lascia perdere.
Mi pare la solita americanata. [03]

Offline Hutchinson

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 1227
« Risposta #3 il: 20 Maggio 2016, 22:09:44 »
Io mi do alla fuga.... la fuga è ammessa dalla Legge....

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19037
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #4 il: 21 Maggio 2016, 20:45:58 »
Citazione
Questo video fa un po' di chiarezza su quanto sia pericoloso stare vicino al criminale anche se si è muniti di pistola:

ma guarda !! e io che pensavo che erano tutti buoni e bravi !!!! [51] [51] [51] [51] [51]
questo video fa chiarezza sulla confusione che regna in questa societa' dove le persone, grazie a internet e ai suoi "segreti" passa sopra a tutto il resto. Janquarius quello e' un video non e' la vita vera, la vita vera e' altra cosa, questo e' youtube ! capisci ? sono video costruiti per impressionare gli impressionabili. Chiunque ha intenzione di colpirti lo puo' fare in ogni momento e in ogni luogo, non serve essere poliziotto. Chi guida un auto ti puo' travolgere perche' e' strafatto di coca ed ha litigato con la fidanzata o il fidanzato, l'autista del tuo bus puo' decidere di lanciarsi dentro al mare perche' ha scoperto di avere una brutta malattia, mentre passeggi per strada ti possono dare un cazzotto in piena faccia solo perche' non sanno cosa fare ! che mossa di karate gli propini ? capisci che la differenza tra la vita vera iuttubbe e' sostanziale ? capisci che questo video per un poliziotto rappresenta quasi una comica di Benny Hill ? sono stronzate galattiche, puttanate americane, c****** senza senso, buffonate, minchiate, baggianate, etc etc. Il mio consiglio e' di bloccare iuttubbe e dedicarti ad approfondire argomenti seri sostanziali ed intelligenti, come per esempio lo studio delle Leggi.
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline celeste

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3990
« Risposta #5 il: 21 Maggio 2016, 21:13:48 »
Si'.....fa davvero molta chiarezza,.....sai che chiarezza fanno in America!! [03]
.....lascia perdere l'America dammi retta......sarò profana in materia, ma su questo non mi sbAglio.....

Offline dago113

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 12730
  • Utente desindacalizzato
« Risposta #6 il: 22 Maggio 2016, 17:25:04 »
@Janquarius, lascia stare.
Evito di farti il pistolotto retorico alla Codice d'Onore (hai presente "Io faccio colazione a cento metri da 5000 cubani addestrati ad uccidermi" ?) ma quello rappresentato nel video non è un episodio della vita reale.

Lì, nel video, le persone sono collaborative. Qui, nella realtà, la persona armata con il coltello non lo è mai.
Quindi cosa fai, gli spari? beh, tanti auguri: non è Call of Duty e l'atroce decisione di togliere la vita ad un altro essere umano (qualsiasi altro essere umano) è spaventosa, e se la devi prendere in pochi secondi diventa un peso psicologico terribile da sopportare (non parlo delle possibili conseguenze penali, altrimenti rischio di essere tacciato di lagnosità).

Cerchi di disarmarlo con l'uso di armi non letali quali il temibile sfollagente o le formidabili mani? auguroni, ce la potrai sicuramente fare ma stai sempre all'erta.  Gli ultimi poliziotti assassinati in servizio sono stati pugnalati e nella mia precedente sede un altro collega venne gravemente ferito a coltellate da un ladro.
Dici di essere un esperto in arti marziali? beh, cerca di essere più veloce dell'altro e soprattutto di non rompere il Cattivo. un paio d'anni fa un carabiniere venne accusato di avere usato fin troppa energia nel disarmare un uomo armato di coltello e passò l'animaccia dei guai giudiziari, prima di essere assolto perchè la giustizia,nella sua infinita sapienza, si accorse che il fatto non costituiva reato (cavolo! sono ricascato nella lagna...malattia professionale!).

Quindi, accetta il consiglio benevolo di Clean: allenati, certo... ma studia. E studia tanto.

« Ultima modifica: 22 Maggio 2016, 17:38:12 da dago113 »
" hoc est sic est aliut fieri non licet"  Iscrizione latina.

"Preferisco i cattivi ai cretini, poichè ogni tanto i primi si riposano" Talleyrand

"Es ist keine Schande in Aktion, Leiden ist eine Schande"Walther Rathenau

Capo sezione N.W.O. di Miris'cis

Offline celeste

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3990
« Risposta #7 il: 22 Maggio 2016, 22:34:46 »
.....su dai......sei il solito lagnoso.....e' inutile che tenti di mischiare le carte in tavola!!!! [51] [51] [51] [51] [51]
Scherzi a parte, ormai sai che ho la lingua lunga e esprimo cio' che penso....quindi, quando leggo dell'insopportabile peso psicologico che deve sopportare chi fa scappare il morto, cado dalla sedia......
Mai notato, solo tentativi di salvarsi da eventuali conseguenze penali...
Scusa se ti sembro dura, e probabilmente conoscendoti un po', se capitasse a te, allora si che sarebbero dolori, ma caro dago c' e' chi e' entrato nelle aule di Tribunale ridacchiando in faccia ai parenti dei morti.....

Offline dago113

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 12730
  • Utente desindacalizzato
« Risposta #8 il: 23 Maggio 2016, 01:36:36 »
OT

No, non sei dura. Sei ingiusta, sicuramente perché  disinformata.

in questo post avevo inizialmente citato tre vicende di altrettanti colleghi (due poliziotti ed un carabiniere) responsabili di avere ucciso accidentalmente  tre innocenti e infine stroncati psicologicamente e moralmente dalle conseguenze di quelle tre morti. Però mi sono detto, è inutile citare episodi a riprova dei problemi psicologici che può portare in un normale essere umano lo spegnere la vita ad un altro essere umano. Se si crede che la maggioranza dei poliziotti siano delle persone come tutte le altre, che bisogno c'è di citare tre episodi a riprova dell'ovvio? Se si crede che invece la maggioranza dei poliziotti siano l'edizione moderna della Brigata SS Dirlewanger con qualche chiazza di onestà, è inutile anche solo pensare di ribattere (se pensi che dirmi "io lo so che tu sei buono, sono gli altri ad essere cattivi" non sia offensivo, ti sbagli di grosso).

Se qualche cretino ridacchia di fronte ai familiari delle eventuali vittime in tribunale (ma irride i familiari? Li guarda con disprezzo e li deride, oppure sorride per qualsiasi altro motivo... no vorrei capire) o definisce sui social il morto "cucciolo di maiale" ne deve rispondere esclusivamente alla sua coscienza, ma a mio modesto parere costui a) non è un poliziotto, anzi non lo è mai stato b) non fa parte della stragrande maggioranza dei miei colleghi c) considero indegno considerare simili esempi di miseria umana come campione rappresentativo di tutti gli appartenenti alle Forze dell'ordine.
 
Infine, permettimi di dirti che leggere un post come il tuo è per me sconfortante.
« Ultima modifica: 23 Maggio 2016, 11:01:10 da dago113 »
" hoc est sic est aliut fieri non licet"  Iscrizione latina.

"Preferisco i cattivi ai cretini, poichè ogni tanto i primi si riposano" Talleyrand

"Es ist keine Schande in Aktion, Leiden ist eine Schande"Walther Rathenau

Capo sezione N.W.O. di Miris'cis

Offline celeste

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3990
« Risposta #9 il: 23 Maggio 2016, 11:03:20 »
.....probabilmente hai inteso che io abbia voluto generalizzare. Sicuramente per colpa mia che ho scritto troppo di
getto, senza spiegarmi meglio.

Dunque, dato che passare per una che pensa che tutti gli appartenenti alle Forze dell'ordine non vedano l'ora di farci scappare il morto, mi secca parecchio e dato che siamo o.t., vorrei avere la possibilita' di spiegarmi in privato, se per te va bene.appena ho un attimo di tempo