AutoreTopic: Minacce di morte?  (Letto 3481 volte)


Offline Mauro C.

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 167
« il: 20 Ottobre 2017, 11:17:13 »
Qualche giorno fa nel mio caseggiato ci siamo trovati questa sorta di avvertimento sopra il citofono di fianco al portone.
Occorre specificare alcune cose innanzitutto: nell'appartamento corrispondente al citofono "marchiato" viveva una famiglia, ora trasferitasi da qualche mese in altra regione, che ha sempre avuto la pessima abitudine di restare indietro con le rate dell'amministrazione. Ad un certo punto hanno scelto di trasferirsi, come ho detto prima, ed al suo posto ora vivono dei non meglio identificati sudamericani che, da quanto sappiamo, sono in affitto dai suddetti ex condomini.
Già qualche anno fa si sono verificati un paio di episodi molto strani, tipo il lancio di petardi contro le finestre e, dopo qualche tempo, il lancio di vernice rossa (ancora visibile) sotto la finestra di una camera che si affaccia proprio sopra il portone.
Pochi giorni fa l'ultimo episodio, ovvero quello visibile nella foto, il quale sembrerebbe una chiara doppia minaccia di morte, tuttavia nessuno è in grado di stabilire nei confronti di chi. Dati i precedenti sembrerebbe che i destinatari siano proprio gli ex condomini, che come già specificato non abitano più qui, per cui presumiamo che i sudamericani che attualmente occupano l'appartamento siano estranei alla faccenda.
La cosa ci ha messo un po' tutti quanti in un discreto stato di preoccupazione, specialmente gli inquilini del piano terra, dato che se qualcuno entrasse di nascosto nel portone e decidesse di appiccare il fuoco alla porta d'ingresso di quell'appartamento non sarebbe una buona cosa, considerando che in questo piccolo caseggiato (15 appartamenti + due esterni) vivono numerosi bambini tra i quali mio figlio.
Per questa ragione la mia ex moglie ieri mattina fotografa il citofono e si reca presso gli uffici della Questura di zona, sentendosi letteralmente ridere in faccia da chi l'ha ricevuta per raccogliere la segnalazione ("Mica siamo Gesù qui, mica abbiamo la bacchetta magica, vi avranno fatto uno scherzo" ed altre facezie che probabilmente sottolineano il menefreghismo e la poca voglia di lavorare di certi vostri colleghi).
E' assolutamente ovvio e palese che da uno scarabocchio su un muro non si possa di certo risalire ai responsabili né scoprire cosa ci sia dietro al gesto apparentemente intimidatorio.
Al momento il tutto è in mano all'amministratore di condominio, il quale deve consultare un legale per problematiche legate all'insolvibilità degli ex inquilini padroni dell'appartamento.
Insieme agli altri vicini di casa ci stavamo chiedendo se, alla luce di tutto quanto ho descritto ed già verificatosi in passato sempre contro quelle persone, non ci siano gli estremi per una denuncia contro ignoti, non tanto per tutelare i singoli (chi si mette nei guai se ne assume la responsabilità) quanto per salvaguardare la sicurezza del caseggiato e dei suoi abitanti.

https://1drv.ms/i/s!AlnB0eGl9cfJhNAEl3d BrdIlm_UDCg




Mauro

Offline Mauro C.

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 167
« Risposta #1 il: 20 Ottobre 2017, 12:33:10 »
Ho dimenticato di aggiungere nell'elenco di intimidazioni il lancio di una testa d'agnello mozzata, caduta nel giardino dell'appartamento sottostante.
Mauro

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18992
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #2 il: 20 Ottobre 2017, 13:09:43 »
Citazione
il menefreghismo e la poca voglia di lavorare di certi vostri colleghi

sei sempre un galantuomo nelle offese a senso unico, purtroppo non hai alternative o ti subisci questi menefreghisti sfaticati oppure ti risolvi i problemi da solo, mi pare però di capire che non cavi un ragno da un buco.
Innanzitutto un bel cartello:"per il postino: i signori XXXX si sono trasferiti ad altro indirizzo e precisamente in , via etc etc etc". Un cartello che compare dalla sera alla mattina non darà scalpore e nessuno chiederà niente magari lo hanno messo gli interessati che ne so ? se i dispetti continuano l amministratore non farà altro che scrivere un esposto al questore facendo presente tutti i fatti accaduti che i condomini gli hanno fatto presente, specificando nomi e cognomi di chi abitava li e di chi ci abita ora.
Poi non siamo indovini e quindi non possiamo sapere cosa accadrà domani, se ti daranno fuoco all'appartamento o meno e non è neanche ipotizzabile mettere una vigilanza 24 ore. Tanto meno è possible avviare indagini dal momento che non c'è alcun reato. Non siamo noi a decidere se intervenire o meno è la Legge che prevede o non prevede che io debba intervenire.Le minacce di morte dove sono ? sarebbero una croce rossa sui campanelli ?  [03] [03] [03] [03]
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline celeste

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3968
« Risposta #3 il: 20 Ottobre 2017, 14:08:18 »
 Tutto giusto...., però intanto io non ci vedo un'offesa all'intera categoria. E' palese che esistano certi soggetti che quando vai e gli chiedi delle cose, ancora un po' ti ridono in faccia. E' l'atteggiamento che non va, c'è modo e modo di dire e di spiegare le cosa a una persona. Ma io col cavolo che me li subisco, intanto gli rispondo a tono, e poi mi muovo di conseguenza. [42] [42] [42]
« Ultima modifica: 20 Ottobre 2017, 14:12:32 da celeste »

Offline Hutchinson

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 1218
« Risposta #4 il: 20 Ottobre 2017, 14:33:05 »
Mah... che ci vuoi fà... le forse dell'ordine sono quello che sono...  [16]

Offline Mauro C.

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 167
« Risposta #5 il: 20 Ottobre 2017, 15:15:00 »
Tutto giusto...., però intanto io non ci vedo un'offesa all'intera categoria. E' palese che esistano certi soggetti che quando vai e gli chiedi delle cose, ancora un po' ti ridono in faccia. E' l'atteggiamento che non va, c'è modo e modo di dire e di spiegare le cosa a una persona. Ma io col cavolo che me li subisco, intanto gli rispondo a tono, e poi mi muovo di conseguenza. [42] [42] [42]

Cara Celestina, che ci vuoi fare? Il buon Cleanhead vive di queste cose, che per lui costituiscono probabilmente una vera e propria dipendenza e quindi vede attacchi ed offese alla Polizia ovunque, anche quando più banalmente ci si trova a constatare che il sole fa luce :-)
Nel frattempo ho telefonato in Questura ed il piantone, decisamente gentile e disponibile, mi ha suggerito di recarmi presso i loro uffici per presentare un esposto. Peccato che quando mi sono presentato lì, dopo una breve attesa sono stato ricevuto da un agente in borghese, che dopo avermi ascoltato mi ha molto sbrigativamente consigliato di interessare l'amministratore previa assemblea di condominio, per presentare una denuncia per danneggiamenti.




sei sempre un galantuomo nelle offese a senso unico, purtroppo non hai alternative o ti subisci questi menefreghisti sfaticati oppure ti risolvi i problemi da solo, mi pare però di capire che non cavi un ragno da un buco.
Innanzitutto un bel cartello:"per il postino: i signori XXXX si sono trasferiti ad altro indirizzo e precisamente in , via etc etc etc". Un cartello che compare dalla sera alla mattina non darà scalpore e nessuno chiederà niente magari lo hanno messo gli interessati che ne so ? se i dispetti continuano l amministratore non farà altro che scrivere un esposto al questore facendo presente tutti i fatti accaduti che i condomini gli hanno fatto presente, specificando nomi e cognomi di chi abitava li e di chi ci abita ora.
Poi non siamo indovini e quindi non possiamo sapere cosa accadrà domani, se ti daranno fuoco all'appartamento o meno e non è neanche ipotizzabile mettere una vigilanza 24 ore. Tanto meno è possible avviare indagini dal momento che non c'è alcun reato. Non siamo noi a decidere se intervenire o meno è la Legge che prevede o non prevede che io debba intervenire.Le minacce di morte dove sono ? sarebbero una croce rossa sui campanelli ?  [03] [03] [03] [03]

Se potessi cavare il ragno dal buco, come in questo caso, cosa ci stanno a fare le FFOO, che dovrebbero tutelare la sicurezza dei cittadini? E se questi cittadini si rivolgono alle FFOO per una qualsiasi anche stupida necessita e si sentono ridere in faccia, quale opinione pensi che possano avere poi di quelle istituzioni che dovrebbero proteggerli?
Il bel cartello da appendere per il postino potrebbe essere d'aiuto per chi sta cercando queste persone per far loro la pelle, quindi chi sarebbe così demente da aprire la porta di casa a qualcuno che ti cerca perchè gli sei debitore di una certa cifra di denaro e che se non glielo restituisci puoi andare incontro a ritorsioni? Della serie "Vieni tranquillo, mi sono trasferito a XXX in via YYY, fammi uno squillo quando arrivi". E' ovvio che quelli non sanno che il tizio si è trasferito e continuano a credere che si trovi ancora qui. Cosa dici, si potrebbe organizzare un sit in a turni per aspettare che qualcuno si ripresenti, così da avvisarli che stanno cercando nel posto sbagliato :-)
C'è anche da dire che nessuno sa con precisione dove si siano trasferiti, per cui la vedrei difficile dare certe indicazioni.
Nessuno è un indovino, compresi i colleghi di quell'ispettore di polizia che nel 2003, dopo che la moglie aveva consumato il marciapiede tra casa sua e la questura per denunciare maltrattamenti e minacce (tutto inascoltato dagli stessi colleghi dell'ispettore), con la pistola di ordinanza ha ucciso prima lei, poi le due figlie ed infine si è fatto fuori. Anche lì nessuno era un indovino né poteva prevedere il futuro.
E nemmeno i Carabinieri di una stazione del ponente genovese potevano esserlo, quando una ragazza ed i suoi genitori chiedevano aiuto per minacce provenienti da un ex fidanzato; questa ragazza è stata poi uccisa a coltellate in mezzo alla strada dallo stesso ex compagno. Se i carabinieri avessero avuto la palla di cristallo a quest'ora la ragazza sarebbe ancora viva (non è una presa in giro, ma un'amara constatazione; all'epoca lo stalking non era considerato reato come lo è oggi).
Ok, non è possibile prevedere il futuro, ma se un gruppo di persone manifesta preoccupazione per un susseguirsi di eventi poco rassicuranti perchè non dar loro ascolto, liquidandoli con un "tanto non siamo indovini"?
E mi chiedi le minacce di morte dove sono? Una testa d'agnello mozzata lanciata dalla strada ti dice qualcosa? Purtroppo se l'è ritrovata nel giardino la vicina del piano di sotto e non il diretto interessato.
Nessuno pretende la bacchetta magica, ma a volta qualche parola messa al posto giusto aiuta a stare un po' più tranquilli, specialmente quando si teme per l'incolumità dei propri figli.
« Ultima modifica: 20 Ottobre 2017, 15:19:23 da Mauro C. »
Mauro

Offline Hutchinson

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 1218
« Risposta #6 il: 20 Ottobre 2017, 15:40:37 »
I sudamericani fanno volteggiare machetes e mannaie, quindi tieni il colpo in canna e occhi aperti, potresti trovarti senza orecchie o braccia dopo un buongiorno o buonasera... [18]

Offline Mauro C.

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 167
« Risposta #7 il: 20 Ottobre 2017, 16:04:28 »
Se ti rispondessi a tono poi cosa fai, tiri fuori il tesserino e mi denunci?
Mauro

Offline leone17

  • Amministratore
  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3423
« Risposta #8 il: 20 Ottobre 2017, 16:14:43 »
l'unico reato che può esserci per adesso è il danneggiamento, certo la testa mozzata è tipicamente un avvertimento "mafioso", ma tra il minacciare o l'essere veramente un "mafioso"  e mettere in atto i propositi c'e' un abisso. L'appartamento in questione è effettivamente di proprietà degli ex inquilini? se c'e' un precedente danneggiamento magari ce l'hanno con i vecchi inquilini, e mettere un cartello dicendo che si sono trasferiti potrebbe risolvere il problema. I vecchi inquilini erano italiani, e se si di che origine? indigeni oppure no ?

Offline Mauro C.

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 167
« Risposta #9 il: 20 Ottobre 2017, 16:29:11 »
I proprietari, nonché precedenti inquilini, sono italianissimi. È evidente che questi cosiddetti dispetti sono iniziati da molto prima, per cui si presume che siano proprio loro i destinatari di queste attenzioni. Che poi ci sia di mezzo mafia o simili non lo sappiamo, secondo me si tratta di questioni puramente economiche con qualche usurato di mezzo. Anche parlare di attentati è una cosa grossa, ma viste le due bombe carta fatte esplodere tempo fa più tutto il resto degli eventi viene da pensare che questo personaggio si sia messo in qualche grana più grossa di lui.
Poco fa ho incrociato l'amministratore, che lunedì incontrerà l'avvocato per questioni legate all'insolvenza di questa persona ed valuteranno anche come muoversi.
Per quanto riguarda il cartello, cosa logica da fare, non vorrei fosse interpretata come un voler interferire è chissà se vede preso sul serio.
Intanto l'amministratore ha dato una mano di pittura al muro coprendo le croci.
Vediamo cosa faranno la prossima volta...
Mauro

Offline G.P.G. 3

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 17068
  • che te guardi...
« Risposta #10 il: 20 Ottobre 2017, 19:29:03 »
Citazione
dopo una breve attesa sono stato ricevuto da un agente in borghese, che dopo avermi ascoltato mi ha molto sbrigativamente consigliato di interessare l'amministratore previa assemblea di condominio, per presentare una denuncia per danneggiamenti.

... ti ha consigliato quello che dovete fare. Denuncia collettiva per danneggiamento specificando quanto accaduto.
" Impunitas semper ad deteriora invitat "" Non esistono altezze troppo grandi,ma solo ali troppo corte. "

Offline Mauro C.

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 167
« Risposta #11 il: 20 Ottobre 2017, 20:12:01 »
... ti ha consigliato quello che dovete fare. Denuncia collettiva per danneggiamento specificando quanto accaduto.

Penso sia la cosa più logica da fare. Tuttavia rimane la preoccupazione che, vista la notevole quantità di teste di caspio in circolazione, a qualcuno di questi "messaggeri" possa venire in mente di far qualcosa di estremamente teatrale ed eclatante per intimorire ulteriormente il personaggio.
La mia speranza ora è che le acque si calmino e che non succeda più niente; ma considerata l'avversione nel pagare gli arretrati dell'amministrazione di condominio mi vien facile pensare che questa persona se ne freghi altamente pure di onorare debiti vari lasciati in giro. Ma questi sono problemi suoi, ognuno scava la propria fossa con le sue stesse mani, mentre a me interessa che mio figlio e gli altri ragazzini del palazzo non abbiano da fare i conti con episodi abbastanza antipatici. I bambini non si meritano di fare le spese dell'idiozia dei grandi.
Mauro

Offline Hutchinson

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 1218
« Risposta #12 il: 21 Ottobre 2017, 20:22:39 »
Tranquillo, vedrai che con una denuncia collettiva di danneggiamento a carico di ignoti, vi verrà assegnata una scorta personale 24H e potrete dormire sonni tranquilli...

Offline Mauro C.

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 167
« Risposta #13 il: 21 Ottobre 2017, 22:21:13 »
Credo che la questione, per quanto banale, sia un po' più seria rispetto alla stupidità delle tue prese in giro. Ed ora vai a fare qualcosa di utile per te stesso e gli altri.
Mauro

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18992
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #14 il: 21 Ottobre 2017, 22:41:06 »
Eccone un altro sfaticato e menefreghista...Com unque devo ancora capire le minacce di morte come si sono palesate ? Sono un po tardo, sai noi sbirri ignoranti sfaticati ci mettiamo un po a,capire
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline celeste

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3968
« Risposta #15 il: 22 Ottobre 2017, 17:38:01 »
Ciao sellerone. [03]  [03] Mi spieghi perché prendi sempre tutto
come un'offesa personale? Nessuno vuole generalizzare.
Se io dico che tizio è un cretino e Caio un idiota, non vuol dire offendere una intera categoria.

Tornando al discorso in questione, se per la Legge non possono essere considerate minacce di morte, sicuramente non si tratta nemmeno di auguri di buon Natale.....restano in ogni caso episodi spiacevoli.

Offline Mauro C.

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 167
« Risposta #16 il: 22 Ottobre 2017, 20:41:39 »
Eccone un altro sfaticato e menefreghista...Com unque devo ancora capire le minacce di morte come si sono palesate ? Sono un po tardo, sai noi sbirri ignoranti sfaticati ci mettiamo un po a,capire

Come ho già scritto prima, una testa d'agnello mozzata, lanciata dalla strada è caduta accidentalmente nel giardino dell'inquilina sottostante potrà voler dire qualcosa oppure sono illazioni di paranoici nemici degli sbirri?
Hai letto quello che ho scritto nei messaggi precedenti oppure stavi facendo qualcos'altro?
La tua ottusità è qualcosa di biblico, indescrivibile ed incompatibile con la vita umana.
Mauro

Offline Ulysse

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3588
  • FYNG
« Risposta #17 il: 22 Ottobre 2017, 21:25:29 »
Qualche giorno fa nel mio caseggiato ci siamo trovati questa sorta di avvertimento sopra il citofono di fianco al portone.
Occorre specificare alcune cose innanzitutto:

https://1drv.ms/i/s!AlnB0eGl9cfJhNAEl3d BrdIlm_UDCg


Mauro, nel nostro ordinamento giudiziario non esiste una formula o uno strumento preventivo delle denunce. MI spiego meglio. Ciò che chiedi tu nelle more della tua questione si riassume in una volontà preventiva di avviso alla PG, di un episodio inquietante e probabilmente minaccioso. Dico probabilmente perché la fonte della eventuale minaccia, in questo momento sei solo tu. eventuali altri elementi non ve ne sono e la PG su questi temi non può agire a livello "privatistico". Cioè non può indagare per un presunto evento che accade al signor X della cittadina Y. Le indagini devono avere una serie di elementi validi a sostegno della denuncia presentata che siano consistenti. Se pur i tuoi elementi siano validi - la testa mozzata dell'animale - ciò non significa nulla, perché potrebbe essere anche un macabro scherzo, come puoi escludere questo? Quali elementi hai a tua disposizione per supportare la tesi oltre alla testa mozzata dell'animale? Ci sono telefonate anonime all'indirizzo delle persona? Ci sono stati episodi particolari tipo gomme bucate, buste con proiettili pervenute alla buca delle lettere? Insomma un episodio mutuato da un film che parla di mafia, non può essere portato alla PG come se fosse un atto criminale di chissà quale organizzazione camorristico/mafiosa, perché da solo non vuol dire nulla di quanto sostenuto e soprattutto creduto.
Questo non vuol dire come hai scritto che i poliziotti sono menefreghisti - se mai è il sistema giudiziario che non supporta questi elementi e di cui la Polizia fa solo parte - ma altrettanto vero è che non può essere una indagine tale da impiegare persone e risorse economiche.
A volte il cittadino crede e pensa che le sue soluzioni siano fattibili in un batter d'occhio - lo stesso tuo presentarti qui pensando di risolvere la questione dimostra quanto poco tu ne sappia della Legge italiana - ma non si risolve tutto in maniera molto semplice o in stile TV con la Legge italiana.
I rami giudiziari sono due, un penale ed uno amministrativo, con una serie di altri "sottorami" più tecnici, ma gli italiani ancora confondono il penale con l'amministrativo sopratutto quando vedono le FF.OO in strada. Da cittadino hai mai pensato a questo? Credo di no, semplicemente perché non sei stato istruito dalle istituzioni scolastiche a comprendere queste differenze. Ancor più grave se tu ti palesassi come un legale in questa discussione, sarebbe la tua conoscenza perché dimostreresti che non sei un professionista perché queste dinamiche sono conosciute nell'ambiente giudiziario.
Un ultima cosa e concludo, replicare in maniera "stizzita" in un forum di Poliziotti e di Polizia non depone a tuo favore, così come non depone a favore della Polizia la replica poco seria del Poliziotto che ti risponde, ma l'ambiente web dei social, è un ambiente particolare e se non si conosce almeno la netiquette verbale, si finisce presto in un ping pong verbale e poco costruttivo, quindi i colleghi della Questura a cui ti sei rivolto non devono essere da te "indicati" in alcun modo, perché partiresti già con il piede sbagliato - ed è quello che è accaduto viste le repliche alla tua domanda - in quanto dimostri poco rispetto. Ed il rispetto, reciproco, è fondamentale per lo sviluppo di ogni cosa.
FYNG

Il Poliziotto vero non è quello delle fiction, il sangue è vero, i proiettili sono veri, le auto si rompono veramente e il dolore è devastante. E per giunta il computer non funziona mai!

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18992
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #18 il: 22 Ottobre 2017, 21:38:48 »
Effettivamente una testa d agnello...e non è neanche Pasqua....è stata lanciata, paracadutata, appoggiata o accompagnata ? È stata tagliata sul posto oppure non era fresca ? L affare si ingarbuglia..intere sserei l antiterrorismo..
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline Mauro C.

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 167
« Risposta #19 il: 23 Ottobre 2017, 12:21:55 »
Effettivamente una testa d agnello...e non è neanche Pasqua....è stata lanciata, paracadutata, appoggiata o accompagnata ? È stata tagliata sul posto oppure non era fresca ? L affare si ingarbuglia..intere sserei l antiterrorismo..

Fosse stata la tua di testa bisognava invece interessare qualche esperto in microbiologia, date le dimensioni infinitesimali del tuo cervello che se lo fasci con un coriandolo alla fine ti avanza pure un po' di carta.
Perchè devi sempre buttare tutto sulla presa in giro? La vita è stata così avara nei tuoi riguardi che devi sempre sfogarti con qualcuno? Pensi che la gente non abbia di meglio da fare che venir qui a farsi prendere per il c**o da te?
Ed ora se vuoi bannarmi fallo pure, sicuramente ti farà stare meglio regalandoti quei trenta secondi di orgoglio che non riesci a trovare da nessun'altra parte [01]
Mauro

Offline Mauro C.

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 167
« Risposta #20 il: 23 Ottobre 2017, 12:49:09 »

Mauro, nel nostro ordinamento giudiziario non esiste una formula o uno strumento preventivo delle denunce. MI spiego meglio. Ciò che chiedi tu nelle more della tua questione si riassume in una volontà preventiva di avviso alla PG, di un episodio inquietante e probabilmente minaccioso. Dico probabilmente perché la fonte della eventuale minaccia, in questo momento sei solo tu. eventuali altri elementi non ve ne sono e la PG su questi temi non può agire a livello "privatistico". Cioè non può indagare per un presunto evento che accade al signor X della cittadina Y. Le indagini devono avere una serie di elementi validi a sostegno della denuncia presentata che siano consistenti. Se pur i tuoi elementi siano validi - la testa mozzata dell'animale - ciò non significa nulla, perché potrebbe essere anche un macabro scherzo, come puoi escludere questo? Quali elementi hai a tua disposizione per supportare la tesi oltre alla testa mozzata dell'animale? Ci sono telefonate anonime all'indirizzo delle persona? Ci sono stati episodi particolari tipo gomme bucate, buste con proiettili pervenute alla buca delle lettere? Insomma un episodio mutuato da un film che parla di mafia, non può essere portato alla PG come se fosse un atto criminale di chissà quale organizzazione camorristico/mafiosa, perché da solo non vuol dire nulla di quanto sostenuto e soprattutto creduto.
Questo non vuol dire come hai scritto che i poliziotti sono menefreghisti - se mai è il sistema giudiziario che non supporta questi elementi e di cui la Polizia fa solo parte - ma altrettanto vero è che non può essere una indagine tale da impiegare persone e risorse economiche.
A volte il cittadino crede e pensa che le sue soluzioni siano fattibili in un batter d'occhio - lo stesso tuo presentarti qui pensando di risolvere la questione dimostra quanto poco tu ne sappia della Legge italiana - ma non si risolve tutto in maniera molto semplice o in stile TV con la Legge italiana.
I rami giudiziari sono due, un penale ed uno amministrativo, con una serie di altri "sottorami" più tecnici, ma gli italiani ancora confondono il penale con l'amministrativo sopratutto quando vedono le FF.OO in strada. Da cittadino hai mai pensato a questo? Credo di no, semplicemente perché non sei stato istruito dalle istituzioni scolastiche a comprendere queste differenze. Ancor più grave se tu ti palesassi come un legale in questa discussione, sarebbe la tua conoscenza perché dimostreresti che non sei un professionista perché queste dinamiche sono conosciute nell'ambiente giudiziario.
Un ultima cosa e concludo, replicare in maniera "stizzita" in un forum di Poliziotti e di Polizia non depone a tuo favore, così come non depone a favore della Polizia la replica poco seria del Poliziotto che ti risponde, ma l'ambiente web dei social, è un ambiente particolare e se non si conosce almeno la netiquette verbale, si finisce presto in un ping pong verbale e poco costruttivo, quindi i colleghi della Questura a cui ti sei rivolto non devono essere da te "indicati" in alcun modo, perché partiresti già con il piede sbagliato - ed è quello che è accaduto viste le repliche alla tua domanda - in quanto dimostri poco rispetto. Ed il rispetto, reciproco, è fondamentale per lo sviluppo di ogni cosa.

Giustamente hai osservato che l'unica fonte a riguardo di ipotetiche minacce sono io, così come sono stato io a presentarmi in questura per chiedere chiarimenti (e lo stesso ha fatto la mia ex moglie il giorno prima). Essendo che siamo consapevoli di non avere conoscenza circa le dinamiche negli ambienti giudiziari ci siamo rivolti apposta al vicino comando di Polizia non per presentare denunce o esposti, quanto per avere un parere sul da farsi in casi simili.
Quello che è accaduto nei confronti dell'ex vicino di casa moroso l'ho ampiamente descritto e non è nulla che ha riguardato altri condomini al di fuori di lui e di quella che abita nell'appartamento sotto il suo, destinataria involontaria della testa d'agnello.
Due o tre anni fa sono stati lanciati alcuni petardi verso le finestre di questa persona, mentre un domani qualcuno potrebbe lanciarci qualcos'altro e siccome al piano di sotto vivono una madre con tre bambine ed a quello di sopra ce ne sono altre due, mi vien voglia di chiedere addirittura "SCUSA" se mi sono permesso di preoccuparmi e di farmi portavoce dei timori di altri 14 condomini. E di quindici nuclei familiari che compongono questo caseggiato io e la mia ex moglie siamo stati fino ad ora gli unici a metterci la faccia. Magari poi non succederà più niente, i creditori che cercano e minacciano questo personaggio prima o poi capiranno che lui si è trasferito e non si faranno più vedere, ma fino a quel giorno come possiamo ignorare il tutto e far finta di niente?
Visto che siamo in Italia avremmo potuto agire come fanno tanti italiani, "Giriamoci dall'altra parte, che ce ne fotte, sono cavoli suoi se ha debiti in giro, io ora vado al Mediaworld a comprarmi un telefonino a rate e poi guardo la Domenica Sportiva"; evidentemente avere un po' di senso civico può sembrare cosa esagerata da alcuni, ma so di non aver fatto niente di male chiedendo informazioni. Se poi alla mia richiesta mi si risponde con prese in giro (basta esprimere un parere personale, rivolto nei confronti del comportamento di un singolo elemento di un'istituzione che subito scatta la levata di scudi collettiva, come se il cosiddetto "insulto" fosse rivolto all'intera Polizia di Stato italiana; questo atteggiamento un po' persecutorio (persecutoria è quella persona che teme e vede critiche, complotti, attacchi e prese in giro a suo danno ovunque) non fa altro che alzare ulteriormente quel muro che talvolta divide noi cittadini da voi delle FFOO. E' giusto mantenere un approccio mentale molto elastico, ma questa elasticità dovrebbe esserci da entrambe le parti. E con questo ribadisco che la mia critica era rivolta al singolo individuo, non a tutti gli agenti di Polizia; meglio essere ripetitivi altrimenti qualcuno potrebbe offendersi di nuovo.

Mauro

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18992
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #21 il: 23 Ottobre 2017, 13:24:16 »
Effettivamente una testa d agnello...e non è neanche Pasqua....è stata lanciata, paracadutata, appoggiata o accompagnata ? È stata tagliata sul posto oppure non era fresca ? L affare si ingarbuglia..intere sserei l antiterrorismo..

Fosse stata la tua di testa bisognava invece interessare qualche esperto in microbiologia, date le dimensioni infinitesimali del tuo cervello che se lo fasci con un coriandolo alla fine ti avanza pure un po' di carta.
Perchè devi sempre buttare tutto sulla presa in giro? La vita è stata così avara nei tuoi riguardi che devi sempre sfogarti con qualcuno? Pensi che la gente non abbia di meglio da fare che venir qui a farsi prendere per il c**o da te?
Ed ora se vuoi bannarmi fallo pure, sicuramente ti farà stare meglio regalandoti quei trenta secondi di orgoglio che non riesci a trovare da nessun'altra parte [01]


per carità, sei troppo divertente, non vedo l'ora di sentire la prossima puntata...dopo la testa voleranno cosciotti ?
i muri ce li hai solo tu e neanche sarà possibile toglierli. Ulysse ti ha risposto ma continui a non capire e a (s)ragionare solo a modo tuo. Prenditela pure con questo mondaccio cattivo pieno di sbirri fannulloni se ti fa vivere meglio.
« Ultima modifica: 23 Ottobre 2017, 13:27:15 da Cleanhead »
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline Mauro C.

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 167
« Risposta #22 il: 23 Ottobre 2017, 13:30:21 »
Perché invece non ne parliamo a voce, al posto di far mercato qui davanti a tutti? Mi mandi un messaggio privato con un tuo recapito ed appena mi è possibile mi faccio sentire. Potrebbe essere un'occasione per entrambi per cambiare la nostra opinione reciproca.
Lo dico seriamente  [01]
Mauro

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18992
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #23 il: 23 Ottobre 2017, 13:35:12 »
Perché invece non ne parliamo a voce, al posto di far mercato qui davanti a tutti? Mi mandi un messaggio privato con un tuo recapito ed appena mi è possibile mi faccio sentire. Potrebbe essere un'occasione per entrambi per cambiare la nostra opinione reciproca.
Lo dico seriamente  [01]

volentieri ma non sei il mio tipo.... [124]
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline Mauro C.

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 167
« Risposta #24 il: 23 Ottobre 2017, 13:48:22 »
Per l'amor di Dio, che io e te fossimo incompatibili è cosa più che risaputa, ma a volte il confrontarsi direttamente senza monitor e tastiera a fare da filtro aiuta a schiarirsi un po' le idee.
Scelta tua, la rispetto.
Mauro