AutoreTopic: Cancellazione da banca dati e porto d'armi  (Letto 366 volte)


Offline Andrex86

  • Nuovo
  • *
  • Post: 10
« il: 21 Marzo 2019, 09:48:28 »
Ciao a tutti!!! Avrei una domanda da porre a chi ne sa più di me.
A Gennaio 2015, inoltrai una richiesta per porto d'armi sportivo, convinto di avere le carte in regola per richiederlo.
Verso metà Febbraio, ricevo la risposta dalla mia questura, in cui mi comunicavano il diniego e la relativa motivazione, "segnalazione all'A.G. per reato di minacce in data 18/11/2005".
Io non ne sapevo nulla di tale segnalazione, così ho indagato un po' al riguardo, venendo a sapere, che mi è stata fatta da una persona che prima è stata denunciata da me e altri miei amici (la persona in questione ha parecchi precedenti), in pratica ci ha segnalato per una cosa mai accaduta realmente.
Conoscendo il soggetto, ho preferito evitare di andare a chiedergli di ritirare la segnalazione ed aspettare un po' di tempo per essere abbastanza sicuro di poter richiedere la cancellazione alla banca dati.

La mia domanda è, se secondo il vostro parere ed esperienza, posso avere qualche speranza di ottenere la cancellazione della suddetta segnalazione per inoltrare una nuova richiesta di rilascio per il PDA? In caso di inoltro di una nuova richiesta di PDA, vale  ancora l'abilitazione al maneggio che ho conseguito nel 2015 o ne devo conseguire una nuova?

Scusatemi per il post un po' lungo e grazie a tutti quelli che mi risponderanno e mi chiariranno le idee [52] [52]

Offline Andrex86

  • Nuovo
  • *
  • Post: 10
« Risposta #1 il: 21 Marzo 2019, 10:01:32 »
Aggiungo anche che ho richiesto sia un certificato che una visura del mio casellario giudiziale, da cui in tutti e due è risultato nulla

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19039
  • Utente Desindacalizzato
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline Andrex86

  • Nuovo
  • *
  • Post: 10
« Risposta #3 il: 21 Marzo 2019, 12:57:37 »
Ciao, grazie per la risposta.
Quel topic ed altri simili li avevo già consultati, ma non ce ne sono di casi simili al mio per quanto riguarda la cancellazione e l'inoltro di una nuova richiesta di porto d'armi

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19039
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #4 il: 21 Marzo 2019, 13:03:12 »
se cerchiamo ognuno il caso specifico non lo si troverà mai. Per quanto mi riguarda mi sembra improbabile che ti abbiano negato il porto d'armi uso sportivo  per una segnalazione di questo tipo non seguita da alcun procedimento penale. Nel caso chiedi la cancellazione al ced (come scritto sul post che ti ho linkato) producendo documentazione idonea dimostrando che il procedimento penale è stato archiviato e non prescritto. Una volta cancellata la segnalazione non ci sarà nessun problema.
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline Andrex86

  • Nuovo
  • *
  • Post: 10
« Risposta #5 il: 21 Marzo 2019, 13:34:04 »
Anche a me è sembrato strano, in effetti ci sono anche un pochino rimasto male.
Per la documentazione riguardante la segnalazione non saprei come procedere, visto che ne nel certificato ne nella visura del casellario c'è qualcosa [34]
Per la seconda parte della domanda invece? Devo conseguire una nuova abilitazione al maneggio o è sempre/ancora valida quella del 2015? Ti ringrazio per la pazienza e la disponibilità [52]

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19039
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #6 il: 21 Marzo 2019, 18:01:39 »
Non credo che ne serva un altra, basta conseguirla. Non devi guardare il casellario devi vedere i carichi pendenti ed eventualmente acquisire l archiviazione di quel procedimento che ti ha riguardato
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline vic_mackeyLA

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 55
  • sub lege libertas
« Risposta #7 il: 21 Marzo 2019, 18:55:01 »
Non ci dovrebbero essere conseguenze per chi denuncia reati mai avvenuti?

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19039
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #8 il: 21 Marzo 2019, 22:13:09 »
Si ma è un attimo piu complessa la spiegazione.
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline Andrex86

  • Nuovo
  • *
  • Post: 10
« Risposta #9 il: 22 Marzo 2019, 08:29:17 »
Non credo che ne serva un altra, basta conseguirla. Non devi guardare il casellario devi vedere i carichi pendenti ed eventualmente acquisire l archiviazione di quel procedimento che ti ha riguardato
Grazie mille, ora so come muovermi [52], è che in rete ho trovato tutto e il contrario di tutto e rompere le balle in caserma o questura lo tenevo come ultima spiaggia [47]

Non ci dovrebbero essere conseguenze per chi denuncia reati mai avvenuti?
Immagino ci siano sicuramente, il problema è che il soggetto in questione, come ha sporto questa falsa denuncia contro di me e contro i miei amici, ne potrebbe sporgere facilmente una seconda, con le conseguenti rogne.
Così preferisco cercare di togliermela da solo, non solo per poter richiedere il porto d'armi, ma soprattutto per togliermi dal groppone una cosa mai accaduta, che in futuro, magari, mi potrebbe dare qualche noia ben peggiore
« Ultima modifica: 22 Marzo 2019, 08:30:50 da Andrex86 »

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19039
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #10 il: 22 Marzo 2019, 11:06:14 »
chiunque può denunciare qualsiasi cosa. La denuncia è una dichiarazione di un fatto, che poi sia vero/falso è un altro discorso. Probabilmente tizio si è sentito minacciato da qualcosa che hai detto e ha ritenuto leso un suo diritto presentando una denuncia ma l'organo inquirente giudicante ha ritenuto di non procedere per mancanza di qualche elemento. Detto questo tu non puoi fare nulla perchè nulla ti è stato fatto. Puoi solo acquisire appunto il decreto di archiviazione e con quello richiedere la cancellazione al ced.
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline Andrex86

  • Nuovo
  • *
  • Post: 10
« Risposta #11 il: 23 Marzo 2019, 06:19:07 »
Ho provveduto a richiedere il certificato dei carichi pendenti e l'ex art 335 [52]

Offline Travis Grey

  • Nuovo
  • *
  • Post: 7
« Risposta #12 il: 27 Marzo 2019, 18:34:04 »
Ho provveduto a richiedere il certificato dei carichi pendenti e l'ex art 335 [52]

Andrex, sono in una situazione QUASI analoga, o forse ben diversa.
Questo dipende dal: non ho capito se la tua ''segnalazione'' (o querela) è ancora un carico pendente, insomma, se il procedimento sta andando avanti, o se si tratta di un fatto che è poi stato rimesso.
Come te ho inoltrato una richiesta di aggiornamento del CED, la raccomandata è arrivata stamattina, spero risponderanno in tempi umani..
Mi aggiorni su ciò che ti succede? Sono curioso.

Offline Andrex86

  • Nuovo
  • *
  • Post: 10
« Risposta #13 il: 29 Marzo 2019, 04:44:11 »
Ciao, devo andare sabato a ritirare i 2 certificati, penso sia ancora un carico pendente, perchè dalla visura del casellario(non il certificato, che è leggermente diverso), non risulta nulla, fosse stata archiviata o prescritta, penso che si vedrebbe.
Io per sicurezza ho prenotato anche il certificato che riporta le notizie di reato(ex art 335)

Offline WebCop

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 11748
  • Meglio Sardo...che male accompagnato :-D
    • www.webcop.it
« Risposta #14 il: 30 Marzo 2019, 02:22:14 »
Signori, ogni caso viene valutato nella sua singolarità, le vostre sono situazioni una diversa dall'altra.
Attendete l'esito del procedimento amministrativo e in caso di diniego fate le vostre valutazioni col vostro rispettivo legale di fiducia per inoltrare eventuale ricorso.
Chi lotta con i mostri deve guardarsi di non diventare, così facendo, un mostro. E se tu scruterai a lungo in un abisso, anche l'abisso scruterà dentro di te. (F.Nietzsche)