AutoreTopic: Una Polizia diversa  (Letto 9073 volte)


Offline WebCop

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 11754
  • Meglio Sardo...che male accompagnato :-D
    • www.webcop.it
« Risposta #25 il: 02 Giugno 2007, 23:46:00 »
...vicini alla gente se la brava gente non si allontana.... [10]

 [09]
Quoto.  [47]
Chi lotta con i mostri deve guardarsi di non diventare, così facendo, un mostro. E se tu scruterai a lungo in un abisso, anche l'abisso scruterà dentro di te. (F.Nietzsche)

Offline Mike

  • Membro Master
  • ****
  • Post: 2770
« Risposta #26 il: 04 Giugno 2007, 12:08:34 »
vi faccio una domanda però rispondete sinceramente
voi siete fermi con una normalissima Marea (niente Gallardo o 159) in un giorno normalissimo (niente Festa del 2 giugno o della Polizia)
vi si avvicina uno e vi chiede se può farvi una foto alla Volante
che rispondereste?
COME FOLGORE DAL CIELO
sempre fiero del mio basco amaranto

Offline dinosesto

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 1214
« Risposta #27 il: 04 Giugno 2007, 12:29:00 »
Per me non ci sono problemi.
Le foto delle nibbio fiorentine credo che siano in tutto il giappone e in buona parte dell'america.
poi dipende da che stai facendo è ovvio, ma un buon ricordo per un cittadino, da qualsiasi parte del mondo arrivi, è sempre un punto a nostro favore.
Dinosesto
 [23]
...E vincere bisogna.

Offline Mike

  • Membro Master
  • ****
  • Post: 2770
« Risposta #28 il: 04 Giugno 2007, 12:31:13 »
beh ovviamente mi riferivo a un momento i cui i Poliziotti non stanno facendo un arresto e il "fotografo" e un italiano
COME FOLGORE DAL CIELO
sempre fiero del mio basco amaranto

postman78

  • Visitatore
« Risposta #29 il: 04 Giugno 2007, 12:33:15 »
vi faccio una domanda però rispondete sinceramente
voi siete fermi con una normalissima Marea (niente Gallardo o 159) in un giorno normalissimo (niente Festa del 2 giugno o della Polizia)
vi si avvicina uno e vi chiede se può farvi una foto alla Volante
che rispondereste?

io dico di no, se vuole fotografare solo la macchina bisogna vedere contesto e situazione e si può anche fare ma gli operatori no, per tante ragioni che vanno dalla sicurezza personale, alla privacy o semplicemente alla prudenza. Oggi essere fotografati significa finire in rete a corollario di chissà qualche album fotografico o semplicemente potresti finire ad essere deriso per chissà quale ragione in chissà quale forum o blog.
Polemica di qualche mese fà è stata che indymedia riuscì a fare una sorta di book fotografico con le faccie di molti colleghi coinvolti nei processi del G8, alcune foto sembravano attinte dai fascicoli personali e in alcune apparivano nomi e cognomi, una sorta di book con i quali i G8tini davano la possibilità di poter denunciare, anche solo per una flebile somiglianza, colleghi che magari si trovavano in tutt'altro luogo e in tutt'altra situazione che mai avrebbero potutto dimostrare la loro innocenza.
Quindi per quel che mi riguarda la mia immagine in divisa da qualsiasi parte d'Italia non la regalo a nessuno.

Offline Mike

  • Membro Master
  • ****
  • Post: 2770
« Risposta #30 il: 04 Giugno 2007, 12:45:50 »
vi faccio una domanda però rispondete sinceramente
voi siete fermi con una normalissima Marea (niente Gallardo o 159) in un giorno normalissimo (niente Festa del 2 giugno o della Polizia)
vi si avvicina uno e vi chiede se può farvi una foto alla Volante
che rispondereste?

io dico di no, se vuole fotografare solo la macchina bisogna vedere contesto e situazione e si può anche fare ma gli operatori no, per tante ragioni che vanno dalla sicurezza personale, alla privacy o semplicemente alla prudenza. Oggi essere fotografati significa finire in rete a corollario di chissà qualche album fotografico o semplicemente potresti finire ad essere deriso per chissà quale ragione in chissà quale forum o blog.
Polemica di qualche mese fà è stata che indymedia riuscì a fare una sorta di book fotografico con le faccie di molti colleghi coinvolti nei processi del G8, alcune foto sembravano attinte dai fascicoli personali e in alcune apparivano nomi e cognomi, una sorta di book con i quali i G8tini davano la possibilità di poter denunciare, anche solo per una flebile somiglianza, colleghi che magari si trovavano in tutt'altro luogo e in tutt'altra situazione che mai avrebbero potutto dimostrare la loro innocenza.
Quindi per quel che mi riguarda la mia immagine in divisa da qualsiasi parte d'Italia non la regalo a nessuno.

non parlavo di fotografare i Poliziotti ma la macchina e solo quella
COME FOLGORE DAL CIELO
sempre fiero del mio basco amaranto

isp_ferraro

  • Visitatore
« Risposta #31 il: 04 Giugno 2007, 15:29:33 »
ho letto  delle varie attività nelle scuole , e credo che siano sicuramente apprezzabili, e spero che possano essere ancora svolte in futuro, nell'attesa di istituire nelle scuole l'ora di educazione alla legalità (o di dare dignità all'eduzione civica).
però credo anche , che in certe zone "calde", i poliziotti debbano essere dei veri e propri "educatori", "assistenti sociali".
Jean Claude Izzo, scrittore marsiglese, creò il poliziotto Fabio Montale: un personaggio forse "ai limiti", ma che si rapportava verso i ragazzi dei quartieri poveri e disagiati di Marsiglia, più da fratello maggiore che da "guardia".
è solo un libro . d'accordo, ma io credo che le Istituzioni e le FFOO debbano affrontare la giustizia nella sua dimensione prettamente "sociale". Credo sia questo l'approccio "vincente" nel lungo periodo.
nel berve termine, è chiaro, bisogna essere pronti anche ad utilizzare strumenti più "immediat".
 


Offline WebCop

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 11754
  • Meglio Sardo...che male accompagnato :-D
    • www.webcop.it
« Risposta #32 il: 06 Giugno 2007, 00:41:59 »
ho letto  delle varie attività nelle scuole , e credo che siano sicuramente apprezzabili, e spero che possano essere ancora svolte in futuro, nell'attesa di istituire nelle scuole l'ora di educazione alla legalità (o di dare dignità all'eduzione civica).

Questa sarebbe una buona cosa, sono d'accordo con te.

A proposito, benvenuto. Se credi, c'é la Sezione "Presentazioni", sempre gradito un passaggio per le new entry.  [04] [17]
Chi lotta con i mostri deve guardarsi di non diventare, così facendo, un mostro. E se tu scruterai a lungo in un abisso, anche l'abisso scruterà dentro di te. (F.Nietzsche)

Offline klas

  • Membro Master
  • ****
  • Post: 1519
« Risposta #33 il: 09 Giugno 2007, 01:51:40 »
Jean Claude Izzo, scrittore marsiglese, creò il poliziotto Fabio Montale: un personaggio forse "ai limiti", ma che si rapportava verso i ragazzi dei quartieri poveri e disagiati di Marsiglia, più da fratello maggiore che da "guardia".

Si ma tra il dire e il fare c'é di mezzo la realtà che supera di molto la fantasia di uno scrittore, non credere che non ci si prova ma é molto molto arduo e complicato, la gente, molta gente non ama per niente che il poliziotto si metta a fare il "maestro di vita" e poi non si possono confondere i ruoli fino a debordare, non viviamo nell'ideale ma nel reale.

isp_ferraro

  • Visitatore
« Risposta #34 il: 09 Giugno 2007, 11:36:09 »
Si ma tra il dire e il fare c'é di mezzo la realtà che supera di molto la fantasia di uno scrittore, non credere che non ci si prova ma é molto molto arduo e complicato, la gente, molta gente non ama per niente che il poliziotto si metta a fare il "maestro di vita" e poi non si possono confondere i ruoli fino a debordare, non viviamo nell'ideale ma nel reale.

certo, viviamo nel reale.
ma a volte non ci vuole tanto, questione di approccio o di dettagli.
io penso che in certi casi il minore che delinque possa essere "risocializzato" senza ricorrere alla pena detentiva. e qui una parte del lavoro tocca alle FFOO, insieme le Istituzioni competenti (scuola, Servizi sociali, Croce Rossa e associazioni di volontariato), è chiaro!

Offline WebCop

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 11754
  • Meglio Sardo...che male accompagnato :-D
    • www.webcop.it
« Risposta #35 il: 09 Giugno 2007, 15:06:09 »
ma a volte non ci vuole tanto, questione di approccio o di dettagli.

Se un giorno indosserai la Giacca Blu avrai modo di renderti conto di quanto la pratica é diversa dalla teoria.
Chi lotta con i mostri deve guardarsi di non diventare, così facendo, un mostro. E se tu scruterai a lungo in un abisso, anche l'abisso scruterà dentro di te. (F.Nietzsche)

RosaBlu

  • Visitatore
« Risposta #36 il: 12 Gennaio 2008, 17:26:09 »
Da un vostro collega mi è stata riferita la stessa cosa. Maleducazione, specialmente tra i ragazzi giovani. Non capisco, a parte che la divisa mi ha sempre affascinata e maggior ragione quella della Polizia, trovo scandaloso che un cittadino possa mancarvi di rispetto.

Uscita da questura o dalla caserma, non si  sa se tornate e quando tornate o come tornate, per uno stipendio scandaloso e i cittidadini vi mancano di rispetto ?
L'ignoranza e la maleducazione, sono di una pochezza incredibile.
Che dirvi ragazzi: per fortuna ci sono molte persone coem me , che vi stimano   [47]  [47]  [47]  [47]  [47]  [47]  [47

Offline soldato.blu

  • Membro Master
  • ****
  • Post: 2521
« Risposta #37 il: 12 Gennaio 2008, 19:13:24 »
Maleducazione? C'è un rimedio: il 29 ho appuntamento dal giudice di pace con uno di questi birbaccioni che, giudice permettendo, rischia di uscire dal tribunale leggermente alleggerito nel portafoglio. [42] [45]

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19058
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #38 il: 13 Gennaio 2008, 00:06:32 »
vi faccio una domanda però rispondete sinceramente
voi siete fermi con una normalissima Marea (niente Gallardo o 159) in un giorno normalissimo (niente Festa del 2 giugno o della Polizia)
vi si avvicina uno e vi chiede se può farvi una foto alla Volante
che rispondereste?


Mike!!! credo che io e molti miei colleghi siamo nell'album fotografico di migliaia di turisti!!! ....giapponesi, coreani americani inglesi tedeschi spagnoli cinesi polacchi..etc etc etc......direi che non c'è niente di male.....sarebbe sconveniente e ineducato dire di no...specie quando ti viene chiesto con la giusta cortesia!!
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline folgore.45

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 7116
  • Ricorda di osare sempre (Gabriele D'Annunzio)
« Risposta #39 il: 13 Gennaio 2008, 00:17:40 »
Se poi sei vanitoso come Clean allora.............

Anche se questo sembra di più Dinosesto sul suo destriero d'acciaio, comunque va be' lo stesso............. ..... :107: :107: :107: :107: :107: :107: :107: :107:
Noi pochi felici, Noi banda di Fratelli: Perche' chiunque ha versato il suo sangue insieme a me e' mio fratello.

Corpo delle Guardie di P.S.

Offline gs127

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 243
« Risposta #40 il: 15 Gennaio 2008, 19:08:00 »
Vorrei ritornare al tema

Nell' anno scolastico 2007/2008 il Ministero della Pubblica Istruzione e il Ministero dell'Interno hanno siglato il progetto "Polizia di Prossimità".
Noi Poliziotti andremo nelle scuole medie (terza media) e elementari (quinta) a parlare di:
1. Il rispetto delle regole;
2. Perchè comunicare i turbamenti interiori;
3. Il ripudio della Violenza e il rispetto della legalità;
4. Il Bullismo
5. Il rispetto della persona, la solidarietà e l'emarginazione
6.La droga (spinello e altre droghe)
7. L'educazione stradale;
8.L'uso corretto dei telefonini e di internet
9. Le attivtà della Polizia di Stato

E' un lavoro impegnativo ma ci sto dando dentro con tutte le mie forze.....

Offline (pantera113)

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3436
« Risposta #41 il: 15 Gennaio 2008, 20:41:34 »

E' un lavoro impegnativo ma ci sto dando dentro con tutte le mie forze.....

 [47]  [30]

RosaBlu

  • Visitatore
« Risposta #42 il: 21 Gennaio 2008, 09:11:08 »
Pantera, ti aspetto il 1 Febbraio, dettagli in PVT. Ci saranno anche dei poliziotti di Como, quindi li conoscerai di sicuro, La Guardia di finanza di Erba, alcuni della G.D.F di Milano, carabinieri di Erba e la mia mica vice ispettrice della questura di Milano e forse qualche suo collega. Tutti in borghese ovviamente. Se qualcuno è della zona, mi scriva in pvt. Una serata al KARAOKE per stare in compagnia, lo so...lo so...che i canarini con i puffi non vanno d'accordo eheheheh, ma li siamo tutti amici. Ah dimenticavo, la polizia municipale se non sbaglio di Como, MA NN SONO SICURA.

CHI VOLESSE RAGGIUNGERCI è IL BENVENUTO.
Un ' idea nata da  me e la prorpietaria del locale, una mia amica, visto che il suo ragazzo è maresciallo della finanza e il suo Bar è il ritrove delle forze di polizia , abbiamo deciso di riunirli per  ospitare la vice ispettrice che viene da Milano.  [59]

Le forze di polizia si avvicinano ai cittadini, anche fuori servizio  [27]  [24]  [27]

Non è una serata a fine di lucro, ma semplicemente  un modo per conoscersi e divertirci in compagnia  :ac:  :ac:  :ac:  :ac:

Offline deeppink

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 1400
« Risposta #43 il: 02 Febbraio 2008, 00:54:20 »
 Penso positivo su questa iniziativa! [47]
Le fiction è bene che rimangano tali....come dire i contatti diretti sono sempre da preferire piuttosto che delegare ai portavoci! [23]
Deeppink

Offline poliziottoscomodo

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 879
« Risposta #44 il: 15 Febbraio 2008, 22:10:39 »
...si..ma...avviciniamoci con....cautela!!

Ci sono persone che parlano, parlano ...finche' trovano qualcosa da dire.(Sacha Guitry)

Más vale vivir un día como un león, que cien como un cordero

Offline gs127

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 243
« Risposta #45 il: 16 Febbraio 2008, 16:27:33 »
ho letto  delle varie attività nelle scuole , e credo che siano sicuramente apprezzabili, e spero che possano essere ancora svolte in futuro, nell'attesa di istituire nelle scuole l'ora di educazione alla legalità (o di dare dignità all'eduzione civica).
però credo anche , che in certe zone "calde", i poliziotti debbano essere dei veri e propri "educatori", "assistenti sociali".
Jean Claude Izzo, scrittore marsiglese, creò il poliziotto Fabio Montale: un personaggio forse "ai limiti", ma che si rapportava verso i ragazzi dei quartieri poveri e disagiati di Marsiglia, più da fratello maggiore che da "guardia".
è solo un libro . d'accordo, ma io credo che le Istituzioni e le FFOO debbano affrontare la giustizia nella sua dimensione prettamente "sociale". Credo sia questo l'approccio "vincente" nel lungo periodo.
nel berve termine, è chiaro, bisogna essere pronti anche ad utilizzare strumenti più "immediat".
 


In merito a tale intervento propongo come sono i miei interventi a Scuola:

1. Intervengo in punta di piedi: con la mia divisa ed il mio cappello.
2. Mi avvicino a loro;
3. Spiego ad ognuno di loro con gesti anche del mio corpo e facendo battute a ripetizione demolendo gli esempi negativi;
4. Utilizzo strumenti multimediali: da me preparati a lavoro e nel tempo libero o forniti dall'Amminsitrazione
5. Propongo ideali positivi e uomini positivi (Palatucci, Falcone e Borsellino con i nomi di tutti gli agenti delle scorte...)
6. Dò istruzioni per l'uso in caso di determinati fatti negativi;
7. Me ne vado lasciando la mia impronta positiva e gli ricordo che io sarò  nel mio Ufficio  sempre a loro disposizione.



Offline poliziottoscomodo

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 879
« Risposta #46 il: 16 Febbraio 2008, 23:49:09 »
...però ...scusate...il titolo di questa discussione...non so....una polizia diversa...non vorrei qualcuno...."fraintendesse"....(ehm!)

Ci sono persone che parlano, parlano ...finche' trovano qualcosa da dire.(Sacha Guitry)

Más vale vivir un día como un león, que cien como un cordero

Offline poliziottoscomodo

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 879
« Risposta #47 il: 16 Febbraio 2008, 23:49:43 »
scherzo..eh!  [03]
Ci sono persone che parlano, parlano ...finche' trovano qualcosa da dire.(Sacha Guitry)

Más vale vivir un día como un león, que cien como un cordero

Offline lilù

  • Nuovo
  • *
  • Post: 34
    • www.mgworld.altervista.org
« Risposta #48 il: 24 Febbraio 2008, 19:46:10 »
Secondo me l'essere umano in divisa non è un nemico di noi cittadini. Anzi. Il poliziotto in genere dovrebbe essere considerato dal cittadino un angelo custode nel senso che dovrebbero tutelare il cittadino onesto. Io rispetto molto la divisa perchè sò che essere poliziotto è un lavoro duro con tante responsabilità. E a volte le fiction vi favoriscono mettendo in evidenza la pericolosità del lavoro di ognuno di voi. Inoltre ho anche avuto la possibilità di fare delle foto ad auto di poliziotti e gentilmente me l'hanno fatta fare. Naturalmente sono io che ho evitato di fare la foto alla targa o al poliziotto stesso. Non è giusto e come ci tengo io alla privacy rispetto anche quella degli altri [04]
« Ultima modifica: 25 Febbraio 2008, 15:07:37 da lilù »

Laserfive

  • Visitatore
« Risposta #49 il: 28 Febbraio 2008, 21:22:51 »
Conosco molti poliziotti che oltre al proprio orario di servizio si dedicano al sociale. Quindi non sazzi della propria scelta di vita (si entra volontari in Polizia) e di servire lo stato. Proseguono dopo il servizio a dedicarsi alle persone. Ne conosco uno veramente in gamba. Nel suo paese è riuscito a raggruppare dei giovani in una associazione che collabora con la locale Pro Loco.