AutoreTopic: Truffa assicurativa, automobilisti state in guardia  (Letto 1155 volte)


Offline G.P.G. 3

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 17065
  • che te guardi...
« il: 18 Gennaio 2008, 14:23:55 »
Truffa assicurativa, automobilisti state in guardia
L'appello della Polizia stradale che ha intercettato un assicuratore 55enne che operava illegalmente
 
CASTELNOVO NE' MONTI (RE, 18 gen. 2008) - Dopo aver scoperto una truffa da parte di un agente assicuratore, la sezione di Polizia stradale di Castelnovo né Monti, appennino reggiano, ha lanciato un appello per invitare tutti gli automobilisti che dallo scorso 1 ottobre hanno sottoscritto con la compagnia Lloyd Italico una polizza Rc-auto a recarsi in caserma per appurare la reale e regolare copertura assicurativa.
Le indagini del distaccamento della Polstrada hanno consentito di bloccare - spiega una nota - "un giro vizioso che ha coinvolto decine di automobilisti" nella truffa da parte di un cinquantacinquenne attivo da diversi anni nel circuito delle assicurazioni.
L'uomo avrebbe continuato ad operare anche se erano venuti meno i rapporti professionali con l'agenzia generale, tanto che non gli venivano inviate più le polizze in bianco per la sottoscrizione di nuovi contratti. L'inchiesta, coordinata dal Pm Maria Rita Pantani (che ha disposto una perquisizione dell'agenzia assicurativa) si sono dapprima concentrate su alcune polizze stipulate a favore di extracomunitari, in particolare albanesi e marocchini, nei cui paesi è valida l'estensione della garanzia italiana per la Rc-auto. Poi l'indagine si è estesa al titolare dell'agenzia, anche a seguito del contenzioso che era nato tra lui a il Lloyd Italico di Genova. Diverse le irregolarità penali e amministrative che, a detta della Polstrada, saranno contestate all'agente e che potrebbero avere pregiudicato la stipula di numerosi contratti assicurativi. 
" Impunitas semper ad deteriora invitat "" Non esistono altezze troppo grandi,ma solo ali troppo corte. "