AutoreTopic: PS/ POLIZIA STRADALE ATTRAVERSA L'ITALIA PER PARLARE DI SICUREZZA  (Letto 1522 volte)


Offline G.P.G. 3

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 17065
  • che te guardi...
« il: 04 Giugno 2008, 13:42:32 »
PS/ POLIZIA STRADALE ATTRAVERSA L'ITALIA PER PARLARE DI SICUREZZA
In 26 località stand e filmati per i giovani
Roma, 4 giu. (Apcom) - A partire da oggi e fino al 20 luglio la Polizia Stradale attraverserà tutta la Penisola, partendo da Torino e chiudendo a Riccione, per garantire la sicurezza della circolazione stradale in occasione del Tour Seat, organizzato per la presentazione della nuova Ibiza.

La carovana di 40 veicoli sarà scortata da sei motociclisti e da un caposcorta e si snoderà lungo strade, autostrade e centri urbani facendo tappa in 26 località scelte anche per la presenza nel periodo estivo di turismo e giovani.

La manifestazione rappresenterà un'occasione importante per la Polizia di Stato per parlare dei temi della sicurezza stradale: in ogni località di tappa, all'interno del villaggio ospitalità, la Seat curerà l'allestimento di uno stand per la Polizia Stradale dove, attraverso filmati e presentazioni multimediali, il pubblico verrà intrattenuto sui rischi della guida in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, dell'alta velocità, della distrazione alla guida e di tutti quei comportamenti che mettono in pericolo la sicurezza della circolazione stradale.

L'iniziativa si inserisce nella strategia della Polizia Stradale che affianca da tempo ai servizi di prevenzione e controllo sulle strade, la comunicazione sulle cause più frequenti degli incidenti stradali.

L'obiettivo è quello di stimolare il guizzo d'intelligenza dei più giovani per aiutarli a costruire la loro sensibilità sui temi della legalità, contro l'indifferenza, contro l'abulia della mente, contro il senso d'onnipotenza tipico della loro età.


" Impunitas semper ad deteriora invitat "" Non esistono altezze troppo grandi,ma solo ali troppo corte. "

Offline aubrey

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3749
« Risposta #1 il: 04 Giugno 2008, 14:53:37 »
 [54] [54] [54] Giusto procedere anche con queste iniziative

Offline snafuz

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 1408
« Risposta #2 il: 04 Giugno 2008, 17:55:29 »
si  sanno le tappe?
CHI SI FERMA E' PERDUTO!!

Offline sabi

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3510
« Risposta #3 il: 04 Giugno 2008, 18:55:42 »
Bell'iniziativa!!! :98: :98:

:110:
Se non ci sono cani in paradiso, quando muoio voglio andare dove sono andati loro.

Offline gs127

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 243
« Risposta #4 il: 04 Giugno 2008, 19:16:59 »
Ce n'è proprio bisogno.
Buon lavoro Polizia Stradale.

Offline psfidz

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 437
  • sono solo un centauro...libero di esserlo
« Risposta #5 il: 04 Giugno 2008, 21:21:21 »
SONO SOLO UN CENTAURO  [59] [59] [54] [71]
centauro nel cuore...centauro nell'anima

Offline Centauro74.

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 893
  • Nos Ubi Necesse
« Risposta #6 il: 04 Giugno 2008, 21:34:27 »

L'obiettivo è quello di stimolare il guizzo d'intelligenza dei più giovani per aiutarli a costruire la loro sensibilità sui temi della legalità, contro l'indifferenza, contro l'abulia della mente, contro il senso d'onnipotenza tipico della loro età.



Scusate la drasticità ma a mio a viso questo tipo di manifestazione serve a ben poco, a questi baldi giovani aspiranti "Sochmacher" :ac: farei vedere le foto scattate durante i rilievi dei mortali,magari l'impatto vero con la morte li farebbe riflettere un tantino di più.
Ripeto, bella iniziativa ma ho i miei dubbi possa servire a qualcosa. [70]
E' facile sapere contro cosa si combatte. Più difficile è sapere in cosa davvero si crede..