AutoreTopic: POLIZIA POSTALE A CASA..COSA PUO' ESSERE?  (Letto 18081 volte)


Offline balilla

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 841
« Risposta #25 il: 11 Giugno 2009, 22:42:19 »
OK facci sapere, ma secondo me devi solo stare tranquillo, lascia che la postale faccia il suo lavoro e se non c'entri nulla, verrà dimostrato. Non ha senso fasciarsi la testa prima di rompersela....è anche inutile farsi spillare soldi da un avvocato se ciò non è richiesto.
Comunque noi siamo qui...

Offline lusio

  • Nuovo
  • *
  • Post: 18
« Risposta #26 il: 12 Giugno 2009, 00:06:00 »
OK facci sapere, ma secondo me devi solo stare tranquillo, lascia che la postale faccia il suo lavoro e se non c'entri nulla, verrà dimostrato. Non ha senso fasciarsi la testa prima di rompersela....è anche inutile farsi spillare soldi da un avvocato se ciò non è richiesto.
Comunque noi siamo qui...
Loro mi hanno detto che devo trovarmi un avvocato se no non ci pensavo minimamente.Vorrei solo che si prendessero il pc e lo sottoponessero a perizia così finisce questo schifo.

Offline matte

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 61
« Risposta #27 il: 12 Giugno 2009, 10:19:12 »
Guarda se il verbale che ti hanno fatto è un semplice "sommarie informazioni" o un "spontanee dichiarazioni", qualcosina, nella sostanza, cambierebbe...

Offline tuttapposto

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 216
« Risposta #28 il: 13 Giugno 2009, 00:36:42 »
se gli hanno fatto un sommarie informazioni non gli spetta copia; uno "spontanee" non ha senso visto che lo hanno convocato.

@Lusio: ti hanno dato una copia e tu l'hai dimenticata, oppure non te l'hanno data e tu (comprensibilmente non al 100%) non l'hai chiesta?

 
Collega, non si capisce, dammi il fonetico!
...allora: UI di Uiscki, H di otello!

Vabbè, almeno, dammi la posizione!
Sono in via PIOCSII... (PIO XI)

Offline lusio

  • Nuovo
  • *
  • Post: 18
« Risposta #29 il: 13 Giugno 2009, 11:17:13 »
se gli hanno fatto un sommarie informazioni non gli spetta copia; uno "spontanee" non ha senso visto che lo hanno convocato.

@Lusio: ti hanno dato una copia e tu l'hai dimenticata, oppure non te l'hanno data e tu (comprensibilmente non al 100%) non l'hai chiesta?

 
Guarda ero un po' impanicato e veramente non so se mi spettava o dovevo solo firmarla..fatto sta che l'ho firmata(era una serie di domande che avevo ricevuto) e non me la sono portata dietro.Adesso sto andando per chiedere se doveva rimanere a me o meno e vi dico!

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19059
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #30 il: 13 Giugno 2009, 11:19:11 »
..non ci fare neanche la strada...se ti spettava te l'avrebbero data....è chiaro che la copia non ti spetta perchè era un verbale di s.i. ...
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline lusio

  • Nuovo
  • *
  • Post: 18
« Risposta #31 il: 13 Giugno 2009, 12:40:50 »
..non ci fare neanche la strada...se ti spettava te l'avrebbero data....è chiaro che la copia non ti spetta perchè era un verbale di s.i. ...
Il comandante mi ha detto che non mi spettava e che è un'elezione di domicilio e che io sono indagato per truffa(in quanto utilizzatore del pc).Mi ha detto di trovare piu' elementi possibili,cercare di ricordare se all'epoca la mia rete era protetta o meno e di passare lunedì che ancora gli atti non li ha inviati.Sono un po' in panico a sentire queste cose,che devo fare?

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19059
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #32 il: 13 Giugno 2009, 13:37:52 »
..bè effettivamente non ti spetta la copia, devi contattare un avvocato e consigliarti con lui, che dovrà prendere visione del fascicolo delle indagini e concordare una linea di difesa...
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline lusio

  • Nuovo
  • *
  • Post: 18
« Risposta #33 il: 13 Giugno 2009, 13:44:33 »
Ma che palle chissa quanti soldi devo spendere.Ma com'è possibile dico io?La polizia postale ha mezzi sopraffini e sono arrivati da me?ma come?

Offline pacotom

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 6317
  • Ce li ho cuciti sulla pelle, gli alamari!
« Risposta #34 il: 13 Giugno 2009, 16:17:34 »
Ma che palle chissa quanti soldi devo spendere.Ma com'è possibile dico io?La polizia postale ha mezzi sopraffini e sono arrivati da me?ma come?
Perchè è dalla vostra linea e IP che è stata fatta quella porcata, ovviamente senza che ne sapeste nulla. L'avvocato chiaramente sosterrà che qualcuno si è inserito scroccando la connessione, chiederà l'acquisizione dei tabulati del provider (se già non l'ha fatto il PM) per individuare esattamente data e ora della visita del sito e quindi dell'intrusione, non so da cosa possa risultare che l'accesso è avvenuto da un PC diverso dal tuo, in teoria avrebbero dovuto sequestrarlo per esaminare le tracce della navigazione, è strno che ti abbiano indagato senza acquisire le fonti di prova. Purtroppo l'avvocato dovrai pagarlo...
Ho visto cose che voi astemi non potete neanche immaginare! 

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19059
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #35 il: 13 Giugno 2009, 16:38:11 »
....bè succede a tutti di essere indagati!!! ..a me un collega mi ha accusato di aver strappato un verbale...e dopo aver speso soldi e tempo...il collega è stato condannato per calunnia.......bast a uno qualsiasi che un giorno si alza male e dice che la polizia lo ha picchiato e ti ritrovi indagato....sia che sei colpevole sia che sei innnocente....intan to sei indagato...ora capisci perchè ci inalberiamo quando ci dicono che facciamo abusi dalla mattina alla sera? io sto attento pure a pagare il caffè fino all'ultimo centesimo!!!
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline lusio

  • Nuovo
  • *
  • Post: 18
« Risposta #36 il: 13 Giugno 2009, 17:08:46 »
Ma che palle chissa quanti soldi devo spendere.Ma com'è possibile dico io?La polizia postale ha mezzi sopraffini e sono arrivati da me?ma come?
Perchè è dalla vostra linea e IP che è stata fatta quella porcata, ovviamente senza che ne sapeste nulla. L'avvocato chiaramente sosterrà che qualcuno si è inserito scroccando la connessione, chiederà l'acquisizione dei tabulati del provider (se già non l'ha fatto il PM) per individuare esattamente data e ora della visita del sito e quindi dell'intrusione, non so da cosa possa risultare che l'accesso è avvenuto da un PC diverso dal tuo, in teoria avrebbero dovuto sequestrarlo per esaminare le tracce della navigazione, è strno che ti abbiano indagato senza acquisire le fonti di prova. Purtroppo l'avvocato dovrai pagarlo...
Si infatti nn mi hanno sequestrato niente anzi mi hanno detto che se ho la coscienza pulita di nn formattare il pc xkè tanto ci risalgono ugualmente.ovviamen te sono indagato io perchè ho detto che il pc lo utilizzo io se no era venuta a nome di mia madre la notifica per presentarsi alla polizia postale.Mi hanno kiesto se sn sicuro che a gennaio 2008  la mia rete era protetta o meno perchè cambierebbe tanto ma io non ricordo pero' è passato tanto tempo!

Offline pacotom

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 6317
  • Ce li ho cuciti sulla pelle, gli alamari!
« Risposta #37 il: 13 Giugno 2009, 17:54:03 »
Beh, se qualcuno è entrato, non era protetta! Almeno, non adeguatamente. E se anche avevi impostato un protocollo, chi vuole e sa farlo, lo cracca senza troppe difficoltà. Non capisco cosa possa cambiare secondo la tua dichiarazione.
Ho visto cose che voi astemi non potete neanche immaginare! 

Offline lusio

  • Nuovo
  • *
  • Post: 18
« Risposta #38 il: 13 Giugno 2009, 18:05:01 »
Beh, se qualcuno è entrato, non era protetta! Almeno, non adeguatamente. E se anche avevi impostato un protocollo, chi vuole e sa farlo, lo cracca senza troppe difficoltà. Non capisco cosa possa cambiare secondo la tua dichiarazione.
Quando mi hanno sentito affermava che se la rete è protetta è impossibile entrarci, poi su internet ho cercato e ho visto che invece è craccabile.Questo mi ha detto, che cambia se era o non protetta.Devo chiamare alla telecom per saperlo?

Offline balilla

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 841
« Risposta #39 il: 14 Giugno 2009, 10:22:23 »
Se veramente non hai nessuna responsabilità, trovati un bravo avvocato che sappia difenderti anche in merito ad eventuali negligenze o imperizie da parte degli inquirenti...in modo da rivalerti un domani per le spese legali e danni vari...
E' la Postale che deve accertare quello che ti hanno chiesto, tu puoi anche dire delle baggianate..le indagini e gli accertamenti spettano a loro...tu vigila costantemente....

Offline lusio

  • Nuovo
  • *
  • Post: 18
« Risposta #40 il: 14 Giugno 2009, 11:50:01 »
Se veramente non hai nessuna responsabilità, trovati un bravo avvocato che sappia difenderti anche in merito ad eventuali negligenze o imperizie da parte degli inquirenti...in modo da rivalerti un domani per le spese legali e danni vari...
E' la Postale che deve accertare quello che ti hanno chiesto, tu puoi anche dire delle baggianate..le indagini e gli accertamenti spettano a loro...tu vigila costantemente....
Che non ho responsabilità è fuori discussione anche perchè altrimenti che senso aveva parlarne sui forum?sapevo di essere stato io ed ero già da un avvocato.Ah anche bravo devo trovarmelo?magari se le rete non era protetta vengo accusato di negligenza, potevo sapere  che qualcuno faceva una cosa così dalla mia rete?mannaggia!!!

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 19059
  • Utente Desindacalizzato
« Risposta #41 il: 14 Giugno 2009, 20:35:32 »
Beh, se qualcuno è entrato, non era protetta! Almeno, non adeguatamente. E se anche avevi impostato un protocollo, chi vuole e sa farlo, lo cracca senza troppe difficoltà. Non capisco cosa possa cambiare secondo la tua dichiarazione.
Quando mi hanno sentito affermava che se la rete è protetta è impossibile entrarci, poi su internet ho cercato e ho visto che invece è craccabile.Questo mi ha detto, che cambia se era o non protetta.Devo chiamare alla telecom per saperlo?


..non devi chiamare nessuno! ..la differenza della rete o meno protetta non è cosa da poco. Un conto è adottare tutte quelle cautele che il buon senso e come dice il codice (il buon padre di famiglia) richiede necessarie al fine di non favorire la commistione di reati e un conto è lasciare consapevolmente una rete aperta magari sapendo che al piano di sopra abita un tipo strano che si dice sia un po pedofilo....concord i anche tu che una certa responsabilità esiste!!
Ora un conto è una negligenza e un conto è il dolo! E' assolutamente indispensabile che l'avvocato prenda il fascicolo delle indagini e si accerti in che cosa consiste l'accusa, poi una volta verificato bene il capo d'accusa si procederà di conseguenza....il resto sono solo chiacchiere....
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale.
„Za wolność waszą i nasza”
Credo in un solo Dio.
Cleanhead 6969-06 (così è contento Manconi)

Offline lusio

  • Nuovo
  • *
  • Post: 18
« Risposta #42 il: 14 Giugno 2009, 21:02:18 »
Beh, se qualcuno è entrato, non era protetta! Almeno, non adeguatamente. E se anche avevi impostato un protocollo, chi vuole e sa farlo, lo cracca senza troppe difficoltà. Non capisco cosa possa cambiare secondo la tua dichiarazione.
Quando mi hanno sentito affermava che se la rete è protetta è impossibile entrarci, poi su internet ho cercato e ho visto che invece è craccabile.Questo mi ha detto, che cambia se era o non protetta.Devo chiamare alla telecom per saperlo?


..non devi chiamare nessuno! ..la differenza della rete o meno protetta non è cosa da poco. Un conto è adottare tutte quelle cautele che il buon senso e come dice il codice (il buon padre di famiglia) richiede necessarie al fine di non favorire la commistione di reati e un conto è lasciare consapevolmente una rete aperta magari sapendo che al piano di sopra abita un tipo strano che si dice sia un po pedofilo....concord i anche tu che una certa responsabilità esiste!!
Ora un conto è una negligenza e un conto è il dolo! E' assolutamente indispensabile che l'avvocato prenda il fascicolo delle indagini e si accerti in che cosa consiste l'accusa, poi una volta verificato bene il capo d'accusa si procederà di conseguenza....il resto sono solo chiacchiere....
Quindi accertando che non siamo stati da casa mia ci puo scappare un'accusa e una condanna per negligenza?chissa ora mi sveglio e stavo sognando tutto..

Offline balilla

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 841
« Risposta #43 il: 14 Giugno 2009, 21:24:24 »
Rileggi il mio messaggio

Offline pacotom

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 6317
  • Ce li ho cuciti sulla pelle, gli alamari!
« Risposta #44 il: 14 Giugno 2009, 23:21:04 »
E' la stessa cosa se con la tua auto ci fanno una rapina. Tu puoi rispondere di concorso in rapina o favoreggiamento se gliel'hai fornita volontariamente per quello scopo, non se te l'hanno rubata. Se avevi messo l'antifurto sei a posto, se l'avevi lasciata aperta con le chiavi, idem, rischi però una sanzione amministrativa espressamente prevista dal codice della strada, ma nel caso delle reti wireless non esiste un obbligo di proteggerla, è solo un (logico) suggerimento. Puoi sporgere querela contro ignoti per l'abusiva intromissione in un sistema informatico e i danni subiti e, se scoperti e imputati, costituirti parte civile. Ma adesso la cosa più urgente e importate è dimostrare la tua estraneità al movimento bancario.
Ho visto cose che voi astemi non potete neanche immaginare!