AutoreTopic: L'ESERCITO E' SENZA UOMINI, SI IPOTIZZA IL RITORNO DEL SERVIZIO DI LEVA  (Letto 3167 volte)


Offline melusxxx

  • Nuovo
  • *
  • Post: 36
« il: 02 Agosto 2007, 19:46:47 »
Si vociferava ieri il ritorno del servizio di leva obbligatorio sospeso dal governo berlusconi,
l'esercito ha carenza di uomini anziche assumere perchè non utilizzare i manovali a basso costo?

credo che sarebbe utile anche per le F.F.O.O. attingere ai giovani che dovrebbero espletare il servizio di leva, ed una occasione per loro per addentrarsi nella nostra professione

Offline 63Psycho

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 234
« Risposta #1 il: 02 Agosto 2007, 20:34:54 »
sono daccordo
"E' la qualità dell'uomo a fare la qualità del lavoro....ma vaff....."
"113, non ti temo..."
"3 anni di esperienza, valgono più di 10.000.000 di parole"
"MILANO: Dottoressa, ABBIAMO ARRIVATI - Collega "SIAMO ARRIVATI" - Ah, siete qui anche voi

postman78

  • Visitatore
« Risposta #2 il: 02 Agosto 2007, 21:20:29 »
sfondi una porta aperta, in tanti la pensiamo così solo che i militari di leva dovrebbero essere pagati meglio per fare in modo che non venga considerato veramente un anno perso.

Offline pacotom

  • Membro Super
  • ******
  • Post: 6324
  • Ce li ho cuciti sulla pelle, gli alamari!
« Risposta #3 il: 02 Agosto 2007, 21:54:40 »
Mai Maria! Per me l'abolizione della leva è stata una cosa buona, è finito l'enorme spreco di divise, materiali, mense, carburante, viaggi in treno a tempesta di Carmelo Cacace a Udine e Attilio Visentin a Siracusa... tutto per insegnare a 4 ragazzini come si tira il grilletto di un FAL o come si guida un camion? Mi sta benissimo l'Esercito (e la Marina e l'Aeronautica) di soli professionisti, formati, addestrati e stipendiati e sottoposti al codice penale militare. Mi sta un po' meno bene l'abolizione del dovere costituzionale di dedicare un anno di sè alla Nazione, almeno sotto forma di servizio civile: un anno di "volontariato" in ospedali, case di cura e di riposo, strutture pubbliche, assistenza invalidi e anziani, questo sarebbe l'unico servizio veramente encomiabile, da svolgere ovviamente nella propria città, sia per non penalizzare troppo il giovane, sia per risparmiare biglietti, trasferte, caserme, rancio ecc.
Ho visto cose che voi astemi non potete neanche immaginare! 

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 16816
« Risposta #4 il: 02 Agosto 2007, 22:02:33 »
...quoto Paco...lasciamo stare i militari di leva...ora ci sono le guerre vere in giro ed è bene che ci siano soldati veri....
Ciao!
io sono un Assistente Capo e tu zietta NON sei proprio nessuno
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale !

Offline 63Psycho

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 234
« Risposta #5 il: 02 Agosto 2007, 22:44:20 »
Mai Maria! Per me l'abolizione della leva è stata una cosa buona, è finito l'enorme spreco di divise, materiali, mense, carburante, viaggi in treno a tempesta di Carmelo Cacace a Udine e Attilio Visentin a Siracusa... tutto per insegnare a 4 ragazzini come si tira il grilletto di un FAL o come si guida un camion? Mi sta benissimo l'Esercito (e la Marina e l'Aeronautica) di soli professionisti, formati, addestrati e stipendiati e sottoposti al codice penale militare. Mi sta un po' meno bene l'abolizione del dovere costituzionale di dedicare un anno di sè alla Nazione, almeno sotto forma di servizio civile: un anno di "volontariato" in ospedali, case di cura e di riposo, strutture pubbliche, assistenza invalidi e anziani, questo sarebbe l'unico servizio veramente encomiabile, da svolgere ovviamente nella propria città, sia per non penalizzare troppo il giovane, sia per risparmiare biglietti, trasferte, caserme, rancio ecc.
Beh oddio... gli ausiliari facevano comodo a parecchi però... cmq non voglio aprire la diatriba su ausiliari meglio degli vfb ecc ecc... però avendo fatto il 2°corso insieme ai vfb, diciamo che l'età media si è alzata parecchio... e questo non è molto buono... ed inoltre un buon 75%, su 10 parole 8 sono in vernacolo..... almeno questa è la realtà che ho potuto vedere e sentire ad alessandria... poi tanto di cappello al restante 25% e a chi da militare è entrato nell'amministrazione e si è fatto valere.... attendo flame per evidenti lacune nel post...
"E' la qualità dell'uomo a fare la qualità del lavoro....ma vaff....."
"113, non ti temo..."
"3 anni di esperienza, valgono più di 10.000.000 di parole"
"MILANO: Dottoressa, ABBIAMO ARRIVATI - Collega "SIAMO ARRIVATI" - Ah, siete qui anche voi

Offline 37°

  • Membro Master
  • ****
  • Post: 2506
« Risposta #6 il: 03 Agosto 2007, 19:46:52 »
Quoto Pacotom al 100 % -
Per quanto riguarda il personale da inserire nelle fila della Polizia, argomento più volte già discusso, resto sempre del parere che debba avvenire solo mediante concorso esterno. Il poliziotto, per quanto mi riguarda, lo deve formare di sana pianta l'Amministrazione, per le specifiche esigenze richieste dalla particolare professione, per una serie di motivi che non sto a ripetere.
LA VERITA' VI RENDERA' LIBERI.

L'uomo e’ di una superbia tale che quando si trova provvisto di mezzi e di salute, crede di essere un Dio. (Padre Pio)

Offline Mike

  • Membro Master
  • ****
  • Post: 2770
« Risposta #7 il: 03 Agosto 2007, 20:29:26 »
ad esempio io che ho 20 anni se venisse reintegrato l'obbligo di leva cadrei nel vortice dell'Esercito?
COME FOLGORE DAL CIELO
sempre fiero del mio basco amaranto

Offline melusxxx

  • Nuovo
  • *
  • Post: 36
« Risposta #8 il: 03 Agosto 2007, 23:26:08 »

Per quanto riguarda il personale da inserire nelle fila della Polizia, argomento più volte già discusso, resto sempre del parere che debba avvenire solo mediante concorso esterno. Il poliziotto, per quanto mi riguarda, lo deve formare di sana pianta l'Amministrazione, per le specifiche esigenze richieste dalla particolare professione, per una serie di motivi che non sto a ripetere.

gli ausiliari facevano un concorso esterno cosi come fatto oggi dagli vfb con una eccezione: gli ausiliari venivano sin dal primo giorno addestrati a far parte della Polizia di Stato, Carabinieri, Finanza, Vigili del Fuoco ecc... frequentando un corso apposta non come i Vfb che si sparano 1 o più anni di naia per poi essere inseriti nei ruoli di un'altra amministrazione, questo non è anche spreco e soprattutto, con tutto il rispetto per i colleghi che hanno seguito questa strada, a cosa gli serve una missione internazionale (magari pure a rischio della vita) con un ausiliario che ultimamente faceva fino a 10 mesi di corso prima di essere integrato in pianta stabile ( 4 mesi+ 2 anni in un reparto + 6 mesi di corso e poi al reparto definitivo) contro i 3 anni di militare + 1 di corso in polizia non necessariamente uno di seguito all'altro.

secondo gli ausiliari servivano tanto a svecchiare la Polizia, motivando il giovane, purtroppo a 30- 35 anni non si può pretendere di far partire da zero la carriera di un collega quando a 30 anni gli ausiliari (me compreso) si ritrovano virtualmente assistenti ed a star sopra a tanta gente più grandi di età ma  nettamente meno anziani, a me girerebbero le P.....

 [29] [59]

Online Jason

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3903
« Risposta #9 il: 04 Ottobre 2007, 12:14:34 »
Io il militare l'ho fatto, mi sembra giusto che lo facciano tutti. Fermo restando il fatto che il trattamento sia economico sia per quel che riguarda vitto accasermamento ecc. deve essere migliorato.
Penso sinceramente che per tanti rammolliti e cocchi di mamma e papà che si sono in giro 12 mesi di naja e qualche gavettone farebbero solo bene.
Meglio morire in piedi, che vivere una vita in ginocchio.

Offline dinosesto

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 1213
« Risposta #10 il: 04 Ottobre 2007, 13:41:51 »
Purtroppo mi devo dire d'accordo con Jason, il militare a molti ha fatto del bene e lo farebbe a tanti altri.
Se poi vogliamo dire che oggi sono necessarie altre professionalità nell'esercito io non posso che essere d'accordo, però se si dividono compiti e carriere si può far convivere i due sistemi.
Io comunque i miei 18 anni con il fez in testa ancora li rimpiango!!!
Dinosesto
 [23]
...E vincere bisogna.

Offline Gridblinth

  • Amministratore
  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3199
  • "Fai pace col cervello..."
« Risposta #11 il: 05 Ottobre 2007, 12:33:54 »
Jason... ho avuto la grandissima fortuna di entrare in Polizia come vincitore di concorso da effettivo nonostante sia stato scartato per fare l'ausiliario per via delle valutazioni che mi hanno dato ai "3 giorni"... Ho fatto la naja in AM e lì ho effettuato 113 guardie da VAM (un giorno sì e uno no, 12 ore di montata e 12 di smontata), ho girato tutte e 3 le Brigate Aeree italiane, corso a Taranto (di cui ho un solo ricordo negativo dovuto a cinque deficienti del luogo), corso di specializzazione VAM a Viterbo, aggregazione di 1 mese all'aeroporto NATO di Rimini e il resto alla SPSAM di Loreto (e qui qualcuno mi darà del raccomandato [20]), ho rischiato di montare di guardia anche il giorno prima del congedo quando c'erano alcuni VAM (quelli sì raccomandati) facevano gli sciacquini imboscati, congedato con 366 giorni effettivi di naja perché l'anno era bisestile... e ti posso dire che a me, nonostante tutto, il periodo è piaciuto tantissimo... ma ho visto molta più gente alla quale quest'esperienza abbia fatto male di quanta ne abbia fatta bene...
I pro di un ritorno della leva obbligatoria sono, come già detto, carne fresca per noi.
I contro quelli illustrati da Pacotom...
Non sarei in grado di decidere quale sia il male minore, se ripristinare la leva obbligatoria o lasciare tutto così com'è... Si potrebbe rivedere il fattore VFB e ripristinare qualche concorso abbassando la soglia di età... non saprei...

«Il saggio sa di essere stupido, è lo stupido invece che crede di essere saggio.»
William Shakespeare

Offline Centauro

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 396
« Risposta #12 il: 05 Ottobre 2007, 12:43:36 »
Io sono favorevolissimo al servizio militare di leva, troppi c......i in giro.
« Ultima modifica: 05 Ottobre 2007, 13:13:04 da Centauro »
VI 45 da Poli 76, avanti Poli, siamo a Brancaleone, salutami il comandante.
Si Poli 76, il comandante è in ufficio, volete salutarlo di persona? Vi apro il cancello.......

Online Jason

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3903
« Risposta #13 il: 05 Ottobre 2007, 13:17:30 »
Ben detto Centauro!
Comunque gli sprechi che avvenivano quando c'era la leva obbligatoria sono solo stati dirottati in altro luogo, ma sempre sprechi sono.
Comunque, giusto perchè si sappia, certi paraculi che si erano, ai miei tempi, spacciati per obiettori di coscienza, pretendevano poi di entrare in Polizia, adducendo come scusante il fatto che i tempi sono cambiati. Costoro dovrebbero fare le badanti. 
Meglio morire in piedi, che vivere una vita in ginocchio.

Offline Mike

  • Membro Master
  • ****
  • Post: 2770
« Risposta #14 il: 05 Ottobre 2007, 13:32:49 »
io non sono d'accordo col servizio di leva obbligatorio
a cosa serve spendere tanto per avere dei ragazzi che fanno un anno di esercito svogliatamente o peggio e poi se ne vanno ognuno per la sua strada
sono favorevolissimo a un esercito di volontari che fanno questo servizio perchè ci credono e dopo la leva restano lì per farlo come lavoro
COME FOLGORE DAL CIELO
sempre fiero del mio basco amaranto

Online Jason

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3903
« Risposta #15 il: 05 Ottobre 2007, 13:53:39 »
Se quelli che lo fanno per professione la pensassero come te, tutto andrebbe bene, ma come puoi ben sapere, chi oggi entra nell'esercito lo fa per trovare un lavoro, vista la penuria che c'è, son ben felici di andare in missione all'estero, vuoi per la giovane età, vuoi per la voglia di veder mondo e non ultimo per i soldi.
Quando si è in zona di guerra, bisogna però mettere in conto tutto anche...... 
Meglio morire in piedi, che vivere una vita in ginocchio.

Offline Mike

  • Membro Master
  • ****
  • Post: 2770
« Risposta #16 il: 05 Ottobre 2007, 14:40:19 »
però bene o male oggigiorno uno che va a fare questo lavoro lo sa cosa lo aspetta
COME FOLGORE DAL CIELO
sempre fiero del mio basco amaranto

Offline kimigon75

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 223
    • PIANETABEAGLE
« Risposta #17 il: 05 Ottobre 2007, 14:59:15 »
io sono d'accordo al reintrego dell'obbligo del servizio di leva............... .puo essere un aiuto alle casse dello stato e nello stesso tempo molto educativo socialmente per i ragazzi che attrvversano un eta' critica ......visto che le famiglie non riescono piu ad educare i propri figli puo essere questa una buona cosa............pot ere ai sergenti........... se continuiamo cosi la nuova generazione è gia morta prima di nascere
evviva i beagle visitate il mio portale dedicato ai cani razza beagle

Offline Mike

  • Membro Master
  • ****
  • Post: 2770
« Risposta #18 il: 05 Ottobre 2007, 15:07:18 »
puo essere un aiuto alle casse dello stato

scusa ma come può essere d'aiuto alle casse dello Stato? [65]

per l'educazione...dovreb be esserci controllo serio però tra i militari altrimenti i giovani si convincerebbero di più che per risolvere i problemi è più che mai necessaria la forza piuttosto che le parole e la educazione
COME FOLGORE DAL CIELO
sempre fiero del mio basco amaranto

Offline kimigon75

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 223
    • PIANETABEAGLE
« Risposta #19 il: 05 Ottobre 2007, 21:36:33 »
puo essere un aiuto alle casse dello stato

scusa ma come può essere d'aiuto alle casse dello Stato? [65]

per l'educazione...dovreb be esserci controllo serio però tra i militari altrimenti i giovani si convincerebbero di più che per risolvere i problemi è più che mai necessaria la forza piuttosto che le parole e la educazione

l'aiuto per le casse dello stato c'è ed è pure cospicuo....... pensa solo a tutti i servizi d'istituto e vari di tutte le caserme d'italia....... che vengono affidati a personale di leva che prende una cifra irrisoria e simbolica .....
adesso vengono svolti da personale volontario che prende uno stipendio base piu oneroso .....e quindi l'esercito , maina, aeronautica possono reperire personale di leva con un costo minore invece di personale volontario.........

per il fatto educativo si puo aprire una discussione infinita......... per il mio modesto parere l'educazione militare anche se è limitata nel tempo è fondamentale ci sono ragazzi che adesso alla soglia di 20 anni non sanno fare niente e se si allontanerebbero dal grembo materno non soppravviverebbero allungo...........
evviva i beagle visitate il mio portale dedicato ai cani razza beagle

V.T.C

  • Visitatore
« Risposta #20 il: 05 Ottobre 2007, 21:41:28 »
SONO NETTAMENTE D' ACCORDO CON 63 PSYCHO, VOGLIAMO GENTE MOTIVATA........... ................... .EVVIVA GLI AUSILIARI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! [71] [59]           63' A.A.L FOGGIA ----- 63' A.AT ALESSANDRIA

Offline 63Psycho

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 234
« Risposta #21 il: 08 Ottobre 2007, 07:21:17 »
SONO NETTAMENTE D' ACCORDO CON 63 PSYCHO, VOGLIAMO GENTE MOTIVATA........... ................... .EVVIVA GLI AUSILIARI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! [71] [59]           63' A.A.L FOGGIA ----- 63' A.AT ALESSANDRIA
Ci conosciamo???? [34]
"E' la qualità dell'uomo a fare la qualità del lavoro....ma vaff....."
"113, non ti temo..."
"3 anni di esperienza, valgono più di 10.000.000 di parole"
"MILANO: Dottoressa, ABBIAMO ARRIVATI - Collega "SIAMO ARRIVATI" - Ah, siete qui anche voi

Offline accigliato

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3046
« Risposta #22 il: 08 Ottobre 2007, 11:58:18 »
ricordo ancora quando mi arrivo la cartolina per partire a fare il soldato .......1980,allora era un traguardo ....cominciavi ad essere uono....be devo dire mi è servito mi ha dato modo di mettere dei paletti nel mio stile di vita........forse mi ha anhche raddrizzato---non lo so... comunque da allora forse o dato valore a cose che prima le vedevo sotto un'altra ottica. Morale forse un pò di naia farebbe bene oggigiorno a quei tanti che vivono sotto l'ala protettrice di mamma e papà, e come dice qualcuno ci sarebbero meno bamboccioni.

Offline Lex

  • Membro Attivo
  • ***
  • Post: 507
« Risposta #23 il: 08 Ottobre 2007, 19:02:18 »
SONO NETTAMENTE D' ACCORDO CON 63 PSYCHO, VOGLIAMO GENTE MOTIVATA........... ................... .EVVIVA GLI AUSILIARI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! [71] [59]           63' A.A.L FOGGIA ----- 63' A.AT ALESSANDRIA

Purtroppo non è detto che tutti gli ausiliari siano motivati e che i militari non lo siano e/o viceversa.
Io stimo che la percentuale del personale arruolando "motivato" sia intorno al 30% e mi auguro con tutto il cuore che aumenti sempre di più!
PERDONACI, ITALIA!

"Si può fermare un uomo, ma la forza delle sue idee vive negli altri uomini." - Paolo Borsellino

"Perché il male trionfi, è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione"

Offline urbano stanco

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 139
« Risposta #24 il: 08 Ottobre 2007, 21:25:16 »
sono favorevolissimo al ritorno della leva obbligatoria. E' giusto che i ragazzi vengano addestrati e gli venga inculcata un po di disciplina militare. Forse sono fuorviato dalla mia esperienza di Ufficiale di cpl negli Alpini che mi ha lasciato un segno ed un ricordo molto positivo.