AutoreTopic: Droga e spacciatori: come comportarsi?  (Letto 3615 volte)


Offline Karl

  • Nuovo
  • *
  • Post: 4
« il: 03 Gennaio 2013, 17:26:49 »
Salve a tutti, apro questo topic per aver chiarimenti su questo argomento, partendo dalla mia esperienza. Sempre più spesso mi trovo nel mio ambiente scolastico (ho 17 anni) ad aver a che fare con persone che non tengono la classica dose ma spesso con un minimo di organizzazione sarebbe possibile beccarli con 100 € di hashis o marijuana. Sono già andato in questura dopo grandi avanti e indietro e lí un'ispettore ,se ricordo bene, ha accettato la nostra denuncia anonima e poi nel giro di pochi giorni hanno agito,ma ovviamente facendolo senza nessuna apparente strategia lo hanno trovato a mani vuote.. li ci siamo poi sentiti dire che era un ragazzetto che si divertiva e niente di più..
Ora in questi ultimi mesi sono stato invece agganciato da uno,amico di amici,che vorrebbe usarmi come corriere probabilmente perché minorenne. Quest'uomo (20 anni circa) commercia in coca e altre droghe pesanti (già stato a casa sua e visto di persona)e per altro è stato coinvolto in un omicidio giusto pochi giorni fa (il che giustifica la necessità di corrieri). Nonostante tutto la polizia sembra ignorare la sua attività, o meglio sembra quasi fregarsene il che fa sospettare qualche accordo. Io mi sento in dovere comunque di farlo presente! Inutile dire che correrei un grave pericolo che nonostante il mio senso del dovere non sono disposto ad accollarmi a viso aperto.. Come agire? Non vorrei essere visto dalla polizia come un gagno spione come l'ultima volta...ne tanto meno essere accoltellato..
Grazie mille per l'attenzione
Karl

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 17058
« Risposta #1 il: 03 Gennaio 2013, 17:37:11 »
La sezione è quella giusta.
Veniamo al problema. Il primo metodoper combattere lo spaccio è quello di non usare alcuna droga, non frequentare persone che fanno uso di droga, non agevolare in nessun modo le persone che fanno uso di droga e non avere a che fare in alcun modo con persone che trafficano con la droga. Già con queste semplici regole si cresce bene.
La Polizia non fa alcun accordo con spacciatori specie quelli piccoli ( e per piccoli intendo quelli che smerciano un paio di etti al mese) i ragazzetti che comprano 500 euro di fumo per rivenderne la metà ai loro compagni neanche li considero come spacciatori ( e tra l altro neanche i giudici) , la Polizia indaga eventualmente su chi fornisce il tuo amico, diventerebbe una opera improba seguire ogni piccolo spacciatore per arrestarlo ! ci vorrebbero migliaia di uomini a fare questo lavoro. Sappiamo bene che non è possibile, il nostro lavoro presuppone il minimo sforzo con il massimo risultato e anche cosi la maggior parte delle volte non ci si riesce.
Quindi tornando al nostro problema, anzi al tuo, non capisco perchè giri intorno a questo spacciatore, non hai altro da fare ? vuoi fare il poliziotto ? inizia a frequentare persone per bene perchè poi i pezzi di fango avrai modo di conoscerli non ti preoccupare.
Dammi retta lascia alla Polizia ilsuo lavoro e concentrati sullo studio e sulle cose costruttive è il metodo migliore per combattere lo spaccio.
Ciao!
io sono un Assistente Capo e tu zietta NON sei proprio nessuno
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale !

Offline Karl

  • Nuovo
  • *
  • Post: 4
« Risposta #2 il: 03 Gennaio 2013, 17:46:19 »
La sezione è quella giusta.
Veniamo al problema. Il primo metodoper combattere lo spaccio è quello di non usare alcuna droga, non frequentare persone che fanno uso di droga, non agevolare in nessun modo le persone che fanno uso di droga e non avere a che fare in alcun modo con persone che trafficano con la droga. Già con queste semplici regole si cresce bene.
La Polizia non fa alcun accordo con spacciatori specie quelli piccoli ( e per piccoli intendo quelli che smerciano un paio di etti al mese) i ragazzetti che comprano 500 euro di fumo per rivenderne la metà ai loro compagni neanche li considero come spacciatori ( e tra l altro neanche i giudici) , la Polizia indaga eventualmente su chi fornisce il tuo amico, diventerebbe una opera improba seguire ogni piccolo spacciatore per arrestarlo ! ci vorrebbero migliaia di uomini a fare questo lavoro. Sappiamo bene che non è possibile, il nostro lavoro presuppone il minimo sforzo con il massimo risultato e anche cosi la maggior parte delle volte non ci si riesce.
Quindi tornando al nostro problema, anzi al tuo, non capisco perchè giri intorno a questo spacciatore, non hai altro da fare ? vuoi fare il poliziotto ? inizia a frequentare persone per bene perchè poi i pezzi di fango avrai modo di conoscerli non ti preoccupare.
Dammi retta lascia alla Polizia ilsuo lavoro e concentrati sullo studio e sulle cose costruttive è il metodo migliore per combattere lo spaccio.
Ti ringrazio per la tempestiva risposta. Nulla da ribattere se non che abitando in un paese molto piccolo alcune persone ti trovi a frequentarle anche se sono le peggiori. E stare a stretto contatto con questa gente e vedendola poi comprarsi macchinoni e fare gli spacconi incitando così i tuoi amici a delinquere è davvero frustrante.

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 17058
« Risposta #3 il: 03 Gennaio 2013, 17:50:22 »
mai "frustrato"   [13] [13] in vita mia ! mi fanno solo pena quelli che pensano di "comprarsi" la felicità in un macchinone ! Mai visto uno spacciatore andare in pensione,  un delinquente ritirarsi a vita felice......Devi essere convinto che vivere una vita "degna" e onesta è una cosa importante e di valore. In un piccolo paese girerà presto la voce che Karl non si fa più le canne e che non vede di buon occhio le merde che spacciano, chissàche invece tu non diventi un simbolo per costoro.....
Ciao!
io sono un Assistente Capo e tu zietta NON sei proprio nessuno
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale !

Offline Karl

  • Nuovo
  • *
  • Post: 4
« Risposta #4 il: 03 Gennaio 2013, 17:56:47 »
mai "frustrato"   [13] [13] in vita mia ! mi fanno solo pena quelli che pensano di "comprarsi" la felicità in un macchinone ! Mai visto uno spacciatore andare in pensione,  un delinquente ritirarsi a vita felice......Devi essere convinto che vivere una vita "degna" e onesta è una cosa importante e di valore. In un piccolo paese girerà presto la voce che Karl non si fa più le canne e che non vede di buon occhio le m***e che spacciano, chissàche invece tu non diventi un simbolo per costoro.....
Che possa davvero succedere? Accolgo la tua proposta a braccia aperte e soprattutto mi trovi completamente d'accordo con te riguardo una vita degna ecc.. Possibile che si sia sempre di meno a credere in questi valori?

(ps vado OT perché non voglio importunare aprendo mille topic: tu che strada consigli per entrare in polizia tenendo conto che vorrei essere laureato? Ho già letto molto a riguardo ma vorrei il tuo parere interno)

Offline Cleanhead

  • Amministratore
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 17058
« Risposta #5 il: 03 Gennaio 2013, 18:04:27 »
studiare ! laurearsi ! e se ce la fai laureandoti mentre fai la ferma volontaria cosi guadagni tempo !  [45] [45] [44] [44]
Ciao!
io sono un Assistente Capo e tu zietta NON sei proprio nessuno
Sopra le nuvole c'è sempre il sole. Ciao Ale !

Offline accigliato

  • Membro Veteran
  • *****
  • Post: 3046
« Risposta #6 il: 03 Gennaio 2013, 21:23:13 »
dunque anche io vengo da un rione che negli anni 70/80 era malfamnato,non nego nulla del mio passato perchè se sei nato in un acquario dove girano solo piragna e difficile fare il pesciolino rosso, ma se vuoi ce la puoi fare,io da parte mio andai a lavorare prestissimo e mi ammazzavo di lavoro pur di non frequentare anbienti e persone che all'epoca sembravano il top,ma che sapevo l'origine di tanto lustro,sono stato schernito e deriso perche mi facevo il mazzo per quattro soldi, ho rischiato anche io di esserse "accoltellato" quando denunciai un illecito che non stò a raccontare,ma per un caso del destino presentai domanda per entrare in Polizia e senza sforzi e raccomandazioni ma solo credendoci ci riuscii,quindi se credi in quello che fai, con un pò di sacrificio ce la puoi fare anche tu,credimi nel tempo l'onestà e la volontà d'animo pagano [47]